comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Myrta Merlino ospita il compagno Marco Tardelli: «Ti presento come campione del mondo?», «Posso darti del tu?»

Attualità sabato 05 novembre 2016 ore 12:48

Renzi e Nardella firmano il patto per Firenze

la firma del patto - foto Twitter Dario Nardella

L'accordo firmato in Palazzo Vecchio prevede 680 milioni di euro da destinare a mobilità e periferie e rientra in un piano nazionale da 2 miliardi



FIRENZE — "Il patto per Firenze prevede progetti che complessivamente valgono due miliardi e duecento milioni di euro". Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, in apertura della cerimonia per la sigla del Patto per Firenze a Palazzo Vecchio. 

Ad accompagnare il presidente del Consiglio Matteo Renzi, i sottosegretari Claudio De Vincenti e Luca Lotti. 

Le risorse, che prevedono anche 110 milioni mai inseriti in precedenti finanziamenti, saranno destinate alle tramvie, alla videosorveglianza, alle periferie e alla riqualificazione della Fortezza Da Basso. Il patto, ha detto Nardella, conferma gli impegni presi per l'area metropolitana.

Il patto per Firenze "non è il primo - ha detto Nardella - fa seguito a una serie di iniziative analoghe prese dal governo in altre città italiane, e da coordinatore delle Città metropolitane per l'Anci posso dire che l'agenda che avevamo chiesto l'anno scorso al governo per dar forza all'ossatura del Paese si sta progressivamente realizzando. Siamo contenti di far parte dell'agenda di questo road show italiano". 

La firma dei patti con le città è "veramente un passo straordinario: questo è cruciale anche per la nuova battaglia che dobbiamo fare in Europa. E' cruciale che spendiamo bene i soldi non in rotatorie e cestini ma in progetti strategici. E'' centrale", ha detto il premier Renzi

servizio di Serena Margheri


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità