Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE24°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità martedì 18 aprile 2023 ore 13:28

Nuovo pronto soccorso di Torregalli, lavori al via nel 2024

Servizio - Il nuovo pronto soccorso dell'ospedale di San Giovanni di Dio Torregalli, a Scandicci

Il governatore Giani ha presentato il progetto definitivo. Un investimento da 27 milioni di euro. Conclusione dell'intervento: primavera 2026



SCANDICCI — Entro la fine dell'anno saranno completate le progettazioni definitiva ed esecutiva del nuovo pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio, meglio conosciuto come Torregalli. Un investimento da 27 milioni di euro con inizio dei lavori nell'Aprile 2024 e la conclusione prevista per due anni dopo, nella primavera del 2026.

I dettagli dell'operazione sono stati illustrati dal governatore Eugenio Giani con l'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini.

Il nuovo pronto soccorso di Torregalli sarà collocato sul retro dell'attuale ospedale, alle pendici della collina, all'interno di un nuovo edificio di 11mila metri quadrati con 3 piani fuori terra e un piano seminterrato. Occuperà 4.000 metri quadrati della superficie complessiva, uno spazio sufficiente, nelle previsioni della Regione, per sostenere almeno 50mila accessi all'anno, con 36 posti di trattamento, un'area di osservazione breve intensiva con 12 posti letto e una ad alta intensità con 5 posti letto, 6 ambulatori specialistici per i pazienti meno gravi.

Nello stesso edificio troveranno posto anche un dipartimento materno neonatale con un reparto di ostetricia da 29 posti letto e un blocco operatorio con 2 sale, nonchè un'area destrinata alla diagnostica per immagini con Tac, risonanza magnetica per la massima efficacia nella cura dei pazienti affetti da ictus, due sale per le radiografie, un ambulatorio ecografico.

La nuova struttura sarà dotata anche di servizi di supporto, spogliatoi per il personale, aree tecnologiche. Previsto all'esterno un nuovo parcheggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno