Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Arte lunedì 03 dicembre 2018 ore 12:03

Nella melograna di Botticelli l'anatomia del cuore

Nel dipinto "La Madonna della melograna", conservato nella Galleria degli Uffizi, l'artista avrebbe raffigurato nei dettagli l'anatomia dell'organo



FIRENZE — Uno studio del gruppo del chirurgo Davide Lazzeri, pubblicato su Interctive Cardiovascular and toracic surgery, rivela che Sandro Botticelli ha raffigurato nei dettagli l'anatomia di un cuore all'interno del frutto che dà il nome al famoso dipinto "La Madonna della melograna", conservato nella Galleria degli Uffizi.

Secondo lo studio di Lazzeri, esperto di medicina nell'arte, i setti del frutto e la disposizione dei semi corrispondono ai due atri del cuore, ai due ventricoli e al tronco polmonare principale.

"Anche la corona della melograna è separata in due parti per rappresentare la vena cava superiore e l'arco dell'aorta con le sue tre branche" ha dichiarato Lazzeri all'agenzia Ansa.

Studi precedenti a questo hanno ipotizzato che Botticelli abbia nascosto dettagli anatomici dei polmoni in altri dipinti celeberrimi come "La Primavera" e "La Nascita di Venere".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità