comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità sabato 17 settembre 2016 ore 13:02

L'Unione Europea nel mirino di Renzi

Dopo la Conferenza sulla disabilità, bagno di folla per Renzi al Wired Festival dove ha parlato del rapporto tra Italia, Europa e immigrazione



FIRENZE — Bagno di folla per il presidente del Consiglio Matteo Renzi in piazza della Signoria a Firenze. Prima di salire nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, per intervenire al Wired Next Fest, il premier è comparso a sorpresa in mezzo alla gente in piazza della Signoria ricevendo applausi e saluti.

E qualche battuta piena dell'ironia tipica dei fiorentini. "O Matteino o quanto tu sei ingrassato? - gli ha chiesto una signora -. Ma icchè ti danno da mangiare a Roma?".

Poi il primo ministro italiano dal palco principale del Wired Festival ha fatto il punto sul vertice che si è tenuto a Bratislava: "Il punto su cui abbiamo discusso non è che noi dobbiamo accogliere e gli altri no, ma su qual è il futuro dell'Ue. Alla fine ieri ci siamo detti le stesse cose, non si è fatto un passo avanti rispetto a Ventotene", e tornando sull'esito del vertice europeo di Bratislava."Io ho posto due temi: immigrazione ed economia", "noi siamo collaborativi - ha aggiunto Renzi - ma non è che l'Ue può restare ferma. Va bene avere l'attenzione alle regole e noi le rispettiamo, ma dobbiamo dire anche quando non funzionano e lavorare per cambiarle, non vogliamo fare la foglia di fico agli altri. L'Italia non può fare finta di nulla e su questo ci facciamo sentire".

"Va bene l'attenzione alle regole, e noi le rispettiamo, ma possiamo dire che queste non funzionano e lavorare per cambiarle. Noi non possiamo fare la foglia di fico ai problemi degli altri: io non sono fico e non sono foglia; noi non vogliamo far finta di nulla. L'Italia vuole più Europa, ma vuole Europa diversa e su questo si fa sentire", ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Sempre sul vertice europeo a Bratislava Renzi ha affermato che: "Sull'immigrazione, il punto non è che noi vogliamo accogliere e loro no. Se è giusto salvare tutti in mare, non è giusto accogliere tutti solo in Sicilia e Puglia. Noi siamo italiani, quindi generosi, però non possiamo lasciare che un problema come l''immigrazione esploda per l'incapacità dell'Europa".

"O si interviene come Europa in favore dello sviluppo dei paesi dell'Africa - ha aggiunto Renzi - o si sta perdendo tempo. E se non lo fa l'Europa, lo faremo da soli, ma l'Ue ha perso un''occasione. Ieri è stato portato alla nostra attenzione un documento in cui nemmeno si parlava di Africa".

INTERVENTO RENZI AL WIRED NEXT FEST POLITICA E FUTURO - live
INTERVENTO RENZI AL WIRED NEXT FEST APERTURA VERSO I MIGRANTI - live


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità