Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°41°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Attualità mercoledì 07 dicembre 2016 ore 16:40

L'autopsia si fa con una tac

Servizio di Dario Pagli

Il nuovo polo di medicina legale dell'ospedale di Careggi ospita il primo laboratorio in Toscana per eseguire gli esami autoptici in modo virtuale



FIRENZE — La tecnologia più avanzata al servizio della medicina legale. Un fiore all'occhiello per l'ospedale di Careggi che si è dotato della nuova tac multistrato che consente di affiancare agli esami autoptici tradizionali anche quello virtuale, vale a dire eseguito attraverso le immagini. 

A inaugurare i nuovi locali della medicina legale, mille metri quadri al primo piano delle cliniche chirurgiche, sono state l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi e Monica Calamai, direttore generale dell'azienda ospedaliero universitaria di Careggi. Il nuovo laboratorio per l'autopsia virtuale si aggiunge alle tradizionali sale settorie ed è il primo in Toscana. La struttura mette così a disposizione della medicina legale e dell’anatomia patologica le più avanzate tecnologie sia per la ricerca scientifica nel campo dell’anatomia, sia per la didattica che per studi forensi. Ma anche uno strumento che consente di andare incontro alle esigenze religiose e culturali che talvolta spingono a non autorizzare i tradizionali metodi autoptici. 

La ristrutturazione degli ambienti e l'installazione delle nuove attrezzature ha comportato un investimento di 600mila euro e costituisce un nuovo tassello della risistemazione dell'ospedale fiorentino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca