comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 06:30 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 03 dicembre 2020
corriere tv
Il Senato chiude l'audio a Casini mentre sta parlando e lui non la prende bene

Attualità domenica 09 agosto 2020 ore 18:30

La Loggia Isozaki si fa, 12 milioni dal Mibact

Spunta anche l'uscita degli Uffizi di Firenze tra i "Grandi progetti" del piano strategico nazionale rivolto ai beni culturali reso noto dal Mibact



FIRENZE — Nell'elenco del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” ufficializzato oggi, spuntano 12 milioni di euro per la realizzazione della Loggia di Isozaki per gli Uffizi di Firenze.

Il valore degli investimenti ammonta a 103.630.501 euro ed è stato ufficialmente varato dal ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini, che in settimana ha raccolto il parere favorevole della conferenza unificata Stato-Regioni dopo il passaggio in Consiglio Superiore dei beni Culturali. Franceschini ha spiegato “Sono undici interventi che contribuiscono alla nascita di nuove realtà culturali e al consolidamento di altre. Sono progetti e cantieri diffusi su tutto il territorio nazionale che vanno a migliorare la bellezza delle città italiane e a sostenere lo sviluppo dell’economia e del turismo del nostro Paese. La cultura e il turismo sono un binomio inscindibile”.

La Loggia Isozaki viene così presentata nell'elenco "Il progetto degli architetti Arata Isozaki e Andrea Maffei ha vinto il concorso internazionale di design nel 1999 con lo scopo di ampliare lo spazio espositivo della Galleria degli Uffizi, una grande uscita monumentale moderna inserita tra gli edifici antichi. Il progetto è stato concepito come una grande loggia in acciaio e pietra da contrapporre alla Loggia dei Lanzi in Piazza della Signoria. L’intervento di 12 milioni di euro ne finanzierà la realizzazione".

Sempre a Firenze in elenco c'è il Museo della Lingua Italiana, "Nasce con un finanziamento di 4,5 milioni di euro il Museo della Lingua italiana che trova la sua naturale collocazione nel capoluogo toscano, nella città dove dal 1583 ha sede l'Accademia della Crusca, la più antica Accademia linguistica del mondo. Quello di creare un museo della lingua è un'idea proposta da tanti importanti italianisti e non è stata più abbandonata da quando fu inaugurata, nel 2003, la grande mostra sulla lingua italiana agli Uffizi a Firenze. Questo progetto sarà realizzato alla vigilia delle celebrazioni dei 700 anni della morte di Dante".

Tra i luoghi oggetto di investimento in tutta Italia ci sono Parco e Museo archeologico di Sibari, Museo d’Arte contemporanea di Rimini, Archivio di Stato di Roma, Parco di Palazzo Te, Mantova, Palazzo Silvestri Rivaldi a Roma, Casa dei Cantautori Liguri, Genova, Parco Archeologico di Laus Pompeia a Lodi, Complesso denominato “Cà del Dutùr” a Monte Isola (BS), e l'Arsenale di Venezia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità