Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:17 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 26 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La rapina da Yamamay: una commessa a terra ferita, l'altra affronta il bandito

Attualità martedì 17 gennaio 2017 ore 12:15

Hall of fame 2017, c'è anche Maradona

A Palazzo Vecchio la celebrazione degli sportivi che hanno lasciato un segno indelebile nella storia del calcio italiano



FIRENZE — La cerimonia è stata organizzata nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio dove, dallo scorso venerdì, sono esposte anche le quattro Coppe del Mondo vinte dalla Nazionale italiana.

In platea, accanto a Giancarlo Antognoni, anche Diego Armando Maradona mentre non è presente Silvio Berlusconi, annunciato fra i premiati. 

Lo scorso 25 ottobre, nella sede della Figc, una giuria composta da presidente dell’Ussi Luigi Ferrajolo e dai direttori delle principali testate giornalistiche sportive nazionali ha scelto i nove protagonisti della Hall of Fame di quest'anno:  Giuseppe Bergomi (Giocatore italiano), Paulo Roberto Falcão (Giocatore straniero), Claudio Ranieri (Allenatore italiano), Silvio Berlusconi (Dirigente italiano), Paolo Rossi (Veterano italiano), Melania Gabbiadini (Calciatrice italiana), Nils Liedholm, Giulio Campanati e Cesare Maldini (Premi alla memoria). 

I nuovi membri della Hall of Fame consegneranno un cimelio simbolico della loro carriera che andrà ad arricchire il Museo del Calcio di Coverciano.

Prima della cerimonia, all’interno della Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, alcuni dei premiati hanno incontrato un centinaio di alunne e alunni delle scuole fiorentine dando vita a un confronto moderato dal responsabile dei servizi sportivi di Radio Rai Riccardo Cucchi.

Servizio di Dario Pagli
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità