QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 19 novembre 2019

Attualità venerdì 13 ottobre 2017 ore 10:50

Global o local? Il dilemma dell'informazione

Le nuove prospettive del mondo della comunicazione e delle notizie affrontate in un convegno di Apicom in Consiglio Regionale



FIRENZE — Dietro ai nuovi termini utilizzati per descrivere il mondo della comunicazione e dell'informazione ci sono in realtà nuovi modi di pensare, di scrivere e di agire. Ma anche nuovi modi di recepire le notizie che ormai arrivano in un flusso ininterrotto ai lettori, complice il web: da qui la necessità di fermarsi un momento e di capire in quale direzione sta andando il giornalismo nell'epoca contemporanea.

Le due parole chiave che aiutano a comprenderlo sono 'global' e 'local', come recita il titolo del convegno ospitato nel palazzo del Pegaso a Firenze e promosso da Apicom Toscana: "Da global a local e viceversa: come cambia l'informazione online".

A parlarne sono stati Marco Migli, editore del gruppo QUInews, Gabriele Canè, editorialista de La Nazione e Marco Rossella, responsabile marketing Audiweb. Il quadro che è emerso è di estrema complessità con le due dimensioni, globale e locale, sempre più interconnesse e destinate a modificare il mondo della comunicazione. Una sfida per il futuro che necessita di professionisti accorti e competenti, ma anche di lettori in grado di muoversi in un mondo di notizie in continua evoluzione. 

Presenti al workshop giornalisti, comunicatori ed i soci di APICOM Toscana una associazione di professionisti della comunicazione riconosciuta dalla Regione Toscana che fa parte della Camera Paritetica Regionale delle Professioni e del Consorzio SCM-CPS per la valorizzazione delle esperienze di rete tra ordini professionali e associazioni non ordinistiche.

Raggruppa i professionisti che operano in ogni settore della comunicazione tra cui: Pubblicità (campagne pubblicitarie – immagine integrata); Pianificazione Media & New Media; Social marketing.; Servizi Editoriali (pubblicazioni aziendali – libri e manuali); Graphic Design (marchi e logotipi – cataloghi e depliant – packaging – gadget e merchandise); Allestimenti PoP; Web Development (siti internet – SEO & SEM – social network); Copywriting (above the line – editing – content management); Marketing e Ricerche di mercato; Multimedia (spot audio e video – videogiochi promozionali – foto e video – mobile); Ufficio Stampa, Sponsorizzazioni e Pubbliche Relazioni.

L’Associazione intende essere punto di riferimento della comunicazione nel settore delle imprese pubbliche e private, tutelando i principi etici della comunicazione e la valorizzazione delle implicazioni sociali del consumo, per una pubblicità veritiera, onesta e corretta, rispettosa dell’uomo e dell’ambiente.

Sono inoltre elementi della mission la promozione delle attività di ricerca e di insegnamento volte all’evoluzione teorica ed operativa della pubblicità e delle connesse strategie di comunicazione, la promozione della qualificazione e dell’aggiornamento professionale dei soci nel settore della comunicazione pubblicitaria in vista di una costante rispondenza delle prestazioni del settore alle esigenze della collettività (dei committenti, dei datori di lavoro e dei consumatori), la tutela degli interessi professionali, commerciali e personali degli associati, riconoscendo e valorizzando le molteplici professionalità che operano nel mondo della comunicazione.



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca