QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi -6°5° 
Domani -3°3° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 13 dicembre 2018

Attualità sabato 17 novembre 2018 ore 16:25

Economia civile, il Manifesto dei valori

foto Vittorio Bugli da Facebook

E' nata la rete dei Comuni per la collaborazione e l'innovazione civica. L'assessore regionale Bugli: "E' l'unica strada per rispondere ai problemi"



CAMPI BISENZIO — Questa mattina, in occasione del Festival dell'Economia civile, molti Comuni hanno sottoscritto un Manifesto dei valori che mette in rete valori, idee ed esperienze positive di innovazione e di collaborazione.

"Questo Manifesto parte da un'idea - spiega l'assessore regionale alla Presidenza Vittorio Bugli - La collaborazione, la rigenerazione dei valori, degli spazi, delle reti sociali delle comunità, sono l'unica strada per dare risposta ai grandi problemi del nostro tempo. Contro la solitudine terribile di tanti individui dietro a uno schermo, contro l'egoismo, contro uno sviluppo insostenibile che crea povertà e diseguaglianze, le nostre comunità possono rispondere con esperienze positive di collaborazione e di integrazione, che riannodino su basi nuove i fili che negli anni si sono allentati".

La collaborazione e la partecipazione sono da tempo al centro di molte delle politiche della Regione Toscana come l'accoglienza diffusa, la sicurezza urbana integrata, l'agenda digitale, il sostegno alle cooperative di comunità e ai progetti di coabitazione, lo straordinario impegno dei pescatori di Arcipelago pulito, che in sei mesi hanno pescato quintali di rifiuti dal mare dell'arcipelago toscano, dando un contributo ambientale e ponendo i presupposti per lo sviluppo di un'economia circolare, e molti altri progetti che nascono nei Comuni. 

"È necessario dare a tutte queste esperienze un orizzonte di senso comune, perché possano essere alla base di uno sviluppo nuovo, rispettoso dell'ambiente e delle comunità, che genera lavoro e opportunità senza massimizzare il profitto - ha detto Bugli - Con questo Manifesto facciamo il primo passo di un percorso importante che ci vedrà al fianco di tanti amministratori e cittadini toscani"

Al Manifesto, che ha oltre 70 adesioni, si può aderire scrivendo a posta@ancitoscana.it.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità