Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Approvata legge di bilancio in Cdm, c'è stato applauso. Soddisfatti del provvedimento»

Attualità sabato 17 novembre 2018 ore 16:25

Economia civile, il Manifesto dei valori

foto Vittorio Bugli da Facebook

E' nata la rete dei Comuni per la collaborazione e l'innovazione civica. L'assessore regionale Bugli: "E' l'unica strada per rispondere ai problemi"



CAMPI BISENZIO — Questa mattina, in occasione del Festival dell'Economia civile, molti Comuni hanno sottoscritto un Manifesto dei valori che mette in rete valori, idee ed esperienze positive di innovazione e di collaborazione.

"Questo Manifesto parte da un'idea - spiega l'assessore regionale alla Presidenza Vittorio Bugli - La collaborazione, la rigenerazione dei valori, degli spazi, delle reti sociali delle comunità, sono l'unica strada per dare risposta ai grandi problemi del nostro tempo. Contro la solitudine terribile di tanti individui dietro a uno schermo, contro l'egoismo, contro uno sviluppo insostenibile che crea povertà e diseguaglianze, le nostre comunità possono rispondere con esperienze positive di collaborazione e di integrazione, che riannodino su basi nuove i fili che negli anni si sono allentati".

La collaborazione e la partecipazione sono da tempo al centro di molte delle politiche della Regione Toscana come l'accoglienza diffusa, la sicurezza urbana integrata, l'agenda digitale, il sostegno alle cooperative di comunità e ai progetti di coabitazione, lo straordinario impegno dei pescatori di Arcipelago pulito, che in sei mesi hanno pescato quintali di rifiuti dal mare dell'arcipelago toscano, dando un contributo ambientale e ponendo i presupposti per lo sviluppo di un'economia circolare, e molti altri progetti che nascono nei Comuni. 

"È necessario dare a tutte queste esperienze un orizzonte di senso comune, perché possano essere alla base di uno sviluppo nuovo, rispettoso dell'ambiente e delle comunità, che genera lavoro e opportunità senza massimizzare il profitto - ha detto Bugli - Con questo Manifesto facciamo il primo passo di un percorso importante che ci vedrà al fianco di tanti amministratori e cittadini toscani"

Al Manifesto, che ha oltre 70 adesioni, si può aderire scrivendo a posta@ancitoscana.it.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il rinnovo automatico riguarda gli stalli nelle zone blu promiscue di Zcs. Ecco fino a quando rimangono validi i permessi e che fare se si cambia casa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca