Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«È la mia ragazza», il coming out di Lucilla Boari

Cronaca sabato 16 marzo 2019 ore 19:05

Cori contro il tifoso morto, indaga la Digos

I filmati interni al vaglio degli investigatori. Il 45enne si è accasciato al termine di Cagliari-Fiorentina. Sui social bufera sui cori "Devi morire"



CAGLIARI — Sulla vicenda dei presunti cori che sarebbero stati intonati da alcuni tifosi viola nelle fasi finali della partita Cagliari-Fiorentina ora indaga la Digos della questura di Cagliari. Secondo quanto affermato sui social da diversi utenti, la frase "Devi morire" sarebbe stata gridata tre o quattro volte mentre i soccorritori cercavano di salvare il 45enne Daniele Atzori, che si è sentito male verso la fine del match. 

Gli uomini della Digos esamineranno gli audio dei filmati della videosorveglianza e quelli dei servizi televisivi per capire cosa sia successo. Saranno probabilmente sentiti anche i tifosi che si trovavano nella curva sud, dove sono state sentite le frasi ingiuriose.

Intanto la Fiorentina ha condannato il gesto esprimendo il proprio cordoglio alla famiglia del tifoso deceduto e ricordando, tra l'altro, come Fiorentina e Cagliari siano accomunate dal nome di Davide Astori, il calciatore deceduto il 4 marzo 2018 dopo aver militato in entrambe le squadre.

Il sindaco di Firene Dario Nardella ha chiesto che la punizione per chi ha intonato i cori "sia Il Daspo" perché "queste persone "non meritano di tornare a vedere una partita".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità