Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità lunedì 04 dicembre 2023 ore 21:30

Baby internauti, piccoli toscani sul web già a 8 anni

bambino a pc

L'indagine presentata al Patentino Day è stata condotta su un campione di 505 ragazzi di prima media, l'80% dei quali ha un telefonino personale



FIRENZE — Piccoli toscani già sul web a 8 anni, baby internauti l'80% dei quali in prima media ha già un suo telefonino, il 40% addirittura un tablet: non sono che alcuni dei dati rilevati da un'indagine condotta su un campione di 505 ragazzi di prima media in Toscana, presentata oggi a Firenze nel corso del ‘Patentino Day’.

La giornata di approfondimento e riflessione si è concentrata sui risultati e sulle prospettive future del progetto del ‘Patentino digitale’ del Corecom della Toscana, realizzato in collaborazione con la Regione Toscana, l’Istituto degli Innocenti, la Polizia Postale e l’Ufficio scolastico regionale.

Lo scenario sull'uso più o meno consapevole dell'universo digitale da parte dei più piccoli è un tassello rilevante nelle considerazioni. Così, ecco che fra gli studenti di prima media circa la metà resta connesso 1-2 ore al giorno, un terzo fra le 3 e le 4 ore. Oltre il 70% dichiara di avere la supervisione di un adulto, il 30% ne è privo.

Quando gli si chiede cosa potrebbe rendere più sicura la vita online, la risposta è: “Essere correttamente informati sui rischi e su come prevenirli”. 

All’iniziativa di stamani sono intervenuti tra gli altri il presidente del Corecom della Toscana Marco Meacci, la presidente della commissione cultura del Consiglio regionale Cristina Giachi, il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Roberto Curtolo, il vicequestore aggiunto in servizio presso il Compartimento Polizia postale e delle comunicazioni per la Toscana Francesco Verduci, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l’assessora all’Istruzione Alessandra Nardini, la presidente dell’Istituto dell’Innocenti Maria Grazia Giuffrida e laproject manager Sara Ferruzzi

Presenti anche i protagonisti: i ragazzi, con una classe dell’Istituto comprensivo ‘Il principe’ di San Casciano Val di Pesa e due classi dell’Istituto comprensivo ‘Caponnetto’ di Bagno a Ripoli.

Nato 4 anni fa in forma sperimentale, oggi il progetto di formazione per gli studenti ‘Patentino digitale’ è una delle attività di primo piano del Corecom. Nell’anno scolastico 2022-2023 sono stati realizzati 24 percorsi che hanno coinvolto 6 scuole della toscana e 571 studenti

In questo autunno sono stati attivati altri 25 percorsi che vedono la partecipazione di 8 scuole e circa 500 studenti. I dati del progetto sono stati illustrati da Ferruzzi, project manager dell’Istituto dell’Innocenti: "La rete - ha spiegato - è utilizzata dalla maggior parte dei ragazzi come strumento di comunicazione per le chat, oppure come strumento di intrattenimento per guardare video”. 

“C’è un larghissimo utilizzo di Youtube e un buon utilizzo dei social network – ha aggiunto -. Alla fine del progetto è stato verificato un ampio gradimento tra gli studenti e un miglioramento nel modo di utilizzare internet e i dispositivi digitali”. Ferruzzi ha anche spiegato come il progetto preveda anche corsi online riconosciuti dal Ministero per l'istruzione e il merito per tutti gli insegnanti della regione.

Dei rischi molteplici che può creare un uso distorto della rete ha parlato il vicequestore Verduci. “C'è stata un'escalation dei reati, non solo a danno dei minori ma anche commessi da minori. Questo progetto ci dà la possibilità di stare vicino ai ragazzi fornendo strumenti per un uso consapevole della rete".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Col ritorno della neve e le temperature in picchiata, fioccano le ordinanze che prorogano la possibilità di tenere accesi gli impianti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità