Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cos'è la sindrome da long Covid e chi rischia di più?

Cronaca domenica 23 gennaio 2022 ore 21:10

Bravata notturna finisce in tragedia, muore a 20 anni

Non ce l'ha fatta il ragazzo che, con un amico, si è introdotto nell'area dell'Isis Gobetti Volta ed è precipitato da una tettoia



BAGNO A RIPOLI — E' morto Roberto Frezza, il ragazzo di vent'anni residente a San Piero a Sieve precipitato la notte scorsa da una tettoia situata ad altezza considerevole lungo una rampa esterna dell'Istituto di istruzione superiore Gabetti Volta.

Il giovane era stato ricoverato intorno alle 4 del mattino all'ospedale di Careggi di Firenze, in stato di incoscienza e in condizioni gravissime. A dare l'allarme, poco prima, l'amico che era insieme a lui e che aveva condiviso la bravata.

Stando alle dichiarazioni rilasciate dall'amico della vittima ai Carabinieri, sarebbe stato il ventenne a lanciare l'idea di scavalcare il cancello d'ingresso dell'istituto ma senza alcuna intenzione di rubare o fare danni. "Voleva farmi vedere la scuola dove aveva studiato" ha raccontato l'altro ragazzo. Una volta dentro, i due giovani si sarebbero arrampicati sulla rampa esterna dell'edificio, forse per scattare una foto con il telefono cellulare, ma a un certo punto, durante la discesa, il ventenne avrebbe perso l'equilibrio oppure avrebbe messo un piede in fallo ed è precipitato.

L'amico che improvvisamente non l'ha più visto l'avrebbe chiamato più volte. Poi, di fronte al silenzio, è sceso nel piazzale, si è accorto con orrore del corpo disteso a terra e, disperato, ha chiesto aiuto.

I Carabinieri hanno interrogato per due volte l'amico del ventenne per ricostruire gli ultimi momenti di vita di Roberto e le cause della caduta. Le indagini proseguono ma la mancanza di segni di effrazione sull'edificio scolastico e l'assenza di danneggiamenti supportano l'ipotesi che la morte di questo ragazzo di vent'anni sia solo il tragico epilogo di una bravata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e viabilità alternativa per consentire le operazioni di smontaggio del macchinario che è stato utilizzato per un recupero edilizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

STOP DEGRADO

Cronaca