Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Attualità lunedì 11 maggio 2015 ore 14:31

"Sei di..." e gli appelli corrono sul web

Per la festa della mamma, a scuola, il piccolo Lorenzo aveva realizzato un segnalibro con dei fiori e la scritta "Mamma sei un fiore". Ma lo ha perso



SCANDICCI — La segnalazione arriva dal gruppo di Facebook, "Sei delle Cure se..." che vanta 594 iscritti.   Sulla bacheca sono state postate le foto del regalino che Lorenzo ha realizzato per la sua mamma e l'appello. "Aiutatemi a ritrovare l'autore di questo bigliettino per la festa della mamma... Che è stato scritto dal piccolo Lorenzo e purtroppo smarrito. Adesso si trova sul ponticino della palancola in zona Cure".

Questo è solo uno dei numerosi post che ogni giorno i fiorentini iscritti ai vari gruppi postano sul social network. 

Il gruppo sei di "Coverciano se", che conta 3.054 membri ogni giorno riporta qualche curiosità  o anche solo semplici saluti ai vari amici. C'è chi chiede curiosità relative al proprio quartiere come ad esempio Margherita Campo che scrive: "Ciao a tutti! Qualcuno mi sa dire chi ha dipinto i due grandi quadri (credo relativamente moderni) che sono nella chiesa di Santa Maria a Coverciano ai lati dell'altare?"

Grazie all'appello apparso in questi giorni sul gruppo "Sei di novoli se" sono stati invece ritrovati i proprietari di un cocker che si era perso. 

Molto attivi anche gli utenti, 2087, di "Sei dell'Isolotto se". In questi giorni molti i post relativi alla "passerella" chiusa che sta creando qualche difficoltà alla circolazione e le domande degli utenti che chiedono delucidazioni agli altri utenti del quartiere sui vari percorsi alternativi. 

C'è anche "Sei di Firenze se", anche qui appelli su cani e gatti smarriti e i ringraziamenti agli "angeli del bello" che hanno ripulito il giardino dell'iris. 



Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità