Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca giovedì 22 novembre 2018 ore 10:55

Sollicciano, la violenza continua

Mautone del sindacato Uil Pa: "Ennesima violenta rissa tra due gruppi di etnie diverse, nata per affermare la supremazia nell'istituto"



SCANDICCI — Il sindacato Uil Pa di Polizia Penitenziaria di Firenze ha emesso un nuovo comunicato dopo i fatti di violenza avvenuti a Sollicciano e di cui abbiamo scritto due giorni fa

"Nella giornata di ieri - ha spiegato Antonio Mautone, segretario generale Uil Pa di polizia penitenziaria di Firenze - si è consumata l’ennesima violenta rissa all’interno del locale passeggi dell’istituto penitenziario di Sollicciano tra gruppi di detenuti di origine albanese e magrebina".

"Il violento scontro tra detenuti - ha aggiunto Mautone - avvenuto nel primo pomeriggio, sembra abbia avuto origine per affermare la supremazia all’interno dell’istituto di un etnia rispetto ad un’altra. Purtroppo l’episodio di ieri è solo l’ultimo di una serie di episodi analoghi che si sono verificati nei giorni scorsi e che solo per pura casualità non hanno interessato il personale di polizia penitenziaria che immediatamente è intervenuto per sedare la rissa".

"Già tempo addietro avevamo denunciato lo stato di totale abbondono in cui versava e versa l’istituto fiorentino, un istituto questo in cui è necessario riaffermare la legalità anche con aumenti di organici e strumenti idonei per evitare che episodi come quelli avvenuti possano trasformarsi da risse a veri e propri omicidi. La gestione del penitenziario sia del personale che dei detenuti, continua ad essere deficitaria e lacunosa sotto tutti i punti di vista, e l’evento verificatosi è uno dei tanti episodi che quotidianamente avvengono e che di fronte ai quali l’amministrazione continua ad essere impassiva e silente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un intervento provvisorio per rispondere alle segnalazioni degli utenti. Nel 2020 nasce l'interscambio, nel 2022 diventa hub metropolitano, al buio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità