Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:36 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità giovedì 28 marzo 2019 ore 12:08

300mila tulipani e narcisi colorano il parco

Nel parco dell'ex Cnr si schiudono i fiori dei bulbi piantati a gennaio per il progetto di arte ecologica Wander ad pick



SCANDICCI — Al parco del Cnr si schiudono i fiori di 300mila bulbi (lo scorso anno furono 200mila). Lo ha annunciato in una nota il Comune di Scandicci, dando appuntamento a sabato 30 marzo alle 10,30 per l'apertura al pubblico della fioritura (dopodiché il parco Cnr sarà accessibile per tutto il mese di aprile).

Ma il progetto Wander and Pick raddoppia e ai tulipani affianca i narcisi, specie autoctona, moltiplicando lo spettacolo dei colori: una ricerca approfondita della biodiversità e della storia botanica del nostro territorio.

Stesso luogo di fioritura dell'anno scorso - ovvero l'area di quasi un ettaro a circa duecento metri da piazza Resistenza nel Centro Rogers (fermata tramvia Resistenza), a un quarto d’ora di tram dal centro di Firenze - stesso accesso dal parco del Castello dell'Acciaiolo (via Pantin, 63) in orario 10-19. Uguale all'anno scorso anche la formula: durante la fioritura dei tulipani i visitatori potranno infatti passeggiare e raccogliere i fiori dietro il versamento di un contributo finalizzato a coprire il costo del progetto (l'invito degli organizzatori è ad un minimo di 3 euro per due fiori); per le scuole di Scandicci il campo fiorito sarà invece aperto gratuitamente tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13. Novità di quest'anno è un programma di iniziative organizzato in collaborazione con la Regione sulla biodiversità dei prodotti e sulle abitudini alimentari salutari. Wander and Pick è un progetto ideato, organizzato e finanziato dall'associazione non profit Le tribù della terra, con la collaborazione del Comune di Scandicci e il patrocinio e il contributo della Regione Toscana.

“La bellezza di 300 mila fiori colorati in mezzo alla nostra città accoglierà tante persone da Scandicci e da Firenze, così come i visitatori di tutta la Regione – dice il sindaco Sandro Fallani – ma daremo un caloroso benvenuto anche ai viaggiatori di passaggio tra il nord e il sud d'Italia: potranno fare sosta al parcheggio scambiatore di Villa Costanza, salire in tram per due fermate e fare un pieno di luce e di sensazioni. Al bello di questa esperienza si accompagna poi il vero obiettivo dell'iniziativa, ovvero quello della scienza e della ricerca. Siamo solo al secondo anno e la fioritura del Cnr è già un appuntamento culturale atteso da tutti”. 

Wander and Pick anche quest'anno ha curato lo studio e l'ideazione di un parco floreale biologico e il futuro ripristino dell'uso di specie floreali autoctone dimenticate, “per un godimento ambientale e di cittadinanza da proseguire con continuità tra scienza e natura", come spiega la coordinatrice del progetto Alessandra Benati.

A partire da gennaio gli oltre 300mila bulbi dei tulipani e dei narcisi sono stati piantati su più file, in un terreno di 110 metri di lunghezza e 75 di larghezza.

“E' un'iniziativa dall'alto valore innovativo – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini - i promotori hanno come obiettivo primario quello di dare indicazioni su un modello di floricoltura biologico e sostenibile, attraverso l'impegno di esperti e di volontari e la sperimentazione sul campo. Wander and Pick si è rinnovata: questo ci ha fatto aderire, se possibile, con convinzione ancora maggiore rispetto all'edizione passata”.

L’idea del campo parco floreale è di Alessandra Benati, coordinatrice del progetto; l'iniziativa è realizzata con la collaborazione della architetta paesaggista Ines Romitti, e le competenze del gruppo di ricerca scientifica per le sperimentazioni biologiche in campo.

Wander and pick ha i patrocini di Alia, Accademia de’Fisiocritici, Italia Nostra e Città di Pescia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca