QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°19° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 16 luglio 2019

Attualità giovedì 11 giugno 2015 ore 18:35

Tossicodipendenza, richieste di aiuto in aumento

Anche se si evidenzia un calo degli utenti dei Sert rispetto agli anni passati, cresce la domanda ai servizi, in particolare da parte degli stranieri



FIRENZE — Questo il dato principale emerso dal Bollettino 2014 presentato all'ospedale di Santa Maria Nuova dal dipartimento per le dipendenze.

L'incremento degli stranieri che si rivolgono alla Asl è del 65 per cento. L'età media si aggira intorno ai 37 anni,  il 16,5 per cento sono donne. 

La dipendenza più diffusa è quella dalle droghe (67,4 per cento) seguita dall'abuso di alcol (27 per cento) e dal gioco d'azzardo (3,2 per cento). Infine il tabagismo (2,4 per cento).

Il 2014 è stato anche l'anno che ha fatto registrare i picco massimo di decessi per overdose, 13 (di cui 1 donna, 4 stranieri 8 maschi Italiani) contro i 7 del 2013, i 10 del biennio 2011-2012  e i 6 del 2009. Fra le cause ipotizzate, la presenza di nuove e più vicine centrali di spaccio.

Per quanto riguarda l'alcol, si è registrata una leggera flessione. La percentuale più alta di alcolisti  si ritrova nella fascia di età che supera i 50 anni (46,6 per cento) seguita da quella che va dai 40 ai 49 (+31,1 per cento in un solo decennio).

Tabagisti, giocatori d'azzardo e utenti con altre problematiche di dipendenza che si rivolgono ai centri della Asl 10 sono il 13,6 per cento dell'utenza totale in Toscana.

Sul fronte delle droghe, quella più diffusa è l'eroina (69,3 per cento). Molto meno utilizzata la cocaina (16,8 per cento) e l'hashish (13,4 per cento), in linea con l'andamento del 2013.

Paola Trotta - video
Marisa Artioli- video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca