QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 16 luglio 2019

Cronaca sabato 09 marzo 2019 ore 14:02

Pirata della strada scappa ma lascia lo scooter

La polizia municipale ha identificato un uomo che dopo aver provocato l'incidente era fuggito a piedi. Rischia da sei mesi a tre anni di carcere



FIRENZE — Ha provocato un incidente ed è scappato ma la Polizia municipale è risalita alla sua identità e lo ha denunciato. Tutto è cominciato sabato scorso quando una pattuglia del reparto infortunistica stradale si trovava in via Baracca per un incidente in cui erano rimasti coinvolti due veicoli a due ruote e un autoveicolo. Secondo quanto ricostruito, un motociclo ha urtato da dietro un ciclomotore facendo cadere il conducente che è rimasto ferito. Con la caduta il bauletto del ciclomotore si è sganciato finendo con il danneggiare lo sportello di un’auto in transito nella corsia opposta. Anche il centauro è caduto ma, una volta rialzatosi, è fuggito a piedi lasciando il mezzo a terra. Gli agenti intervenuti, una volta terminati i rilievi sul posto, sono andati alla residenza della proprietaria del mezzo e grazie alla sua collaborazione sono risaliti ai dati del conducente, un uomo ecuadoregno compagno della stessa proprietaria.

Mercoledì il centauro si è presentato presso gli uffici della Municipale ed è stato denunciato per fuga su sinistro stradale con persona ferita e rischia adesso la reclusione da sei mesi a tre anni, mentre la sua patente è stata sospesa per un periodo da uno a tre anni (la durata sarà decisa dal Prefetto).

Da ulteriori accertamenti è emerso che l’uomo guidava pure con patente già sospesa, per cui è scattata una sanzione variabile da 1.886 a 7.546 euro con la revoca della patente, oltre al fermo del mezzo per tre mesi. Gli agenti gli hanno contestato altri due verbali: uno da 87 euro con la decurtazione di 5 punti dalla patente per aver tenuto una velocità non commisurata ed un secondo da 173 euro perché il motociclo aveva la revisione scaduta.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità