QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10°15° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 12 novembre 2019

Politica martedì 07 luglio 2015 ore 18:50

Pd, attacco alla fronda anti-Biagiotti

Il Partito democratico di Sesto si schiera con il sindaco e si scatena contro gli 8 firmatari della mozione di sfiducia e altri esponenti democratici



SESTO FIORENTINO — "Siamo di fronte a un atto irresponsabile, che sacrifica il bene della nostra città agli interessi di pochi - si legge in una nota della direzione del Pd di Sesto Fiorentino pubblicata dall'Ansa - Di fronte a questo atto esprimiamo piena fiducia al sindaco Biagiotti e all'operato della sua giunta che in questo anno e mezzo ha portato avanti il programma condiviso con gli elettori di centrosinistra".

La mozione di sfiducia, se non verrà ritirata, è all'ordine del giorno della seduta del 17 Luglio.

"La mozione non ha motivazioni reali e nasce dall'incapacità di pochi notabili di adeguarsi al cambiamento di percorso che il Partito democratico sta attuando - contina la nota - Alla vigilia delle regionali, abbiamo assistito alle dimissioni di Giulio Mariani, appena rientrato da un lungo periodo di studio all'estero, con un atto che di fatto denotava la sua inadeguatezza a ricoprire il suolo di capogruppo e l'incapacità di organizzare e gestire i lavori del gruppo consiliare Pd".

"Solo pochi giorni fa la segretaria Camilla Sanquerin ha dato le dimissioni - prosegue la nota del Pd di Sesto - abdicando a un ruolo politico che in questi ultimi anni l'aveva vista asssente ingiustificata, più attenta a ottenere una delega con portafoglio nella giunta comunale anzichè al bene del Pd e alla sua attività sul territorio. Per il bene di Sesto Fiorentino e dei suoi tre cittadini auspichiamo una soluzione politica alla crisi aperta, con il ritiro immediato della mozione".



Tag

Maltempo, fiumi di fango per le strade di Matera

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità