Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Cultura giovedì 12 novembre 2015 ore 10:06

Movimenti e rappresentanza, il caso Podemos

Questa sera alle 21.15 al circolo Arci Bandinelli un incontro promosso da Una Città in Comune con Matteo Pucciarelli e Arturo Rodriguez



FIRENZE — "Ci sembra fondamentale rivolgere l'attenzione verso quei movimenti che cercano di coniugare la radicalità delle lotte sul territorio con la rappresentanza nelle istituzioni - spiegano i rappresentanti di Una Città in Comune-progetto di sinistra e dal basso - Da alcuni anni in Italia e in Europa assistiamo al tentativo da parte dei poteri economici e finanziari e a i loro rappresentanti ai vari livelli istituzionali di svuotare di ogni significato le assemblee legislative, facendo così mancare uno degli strumenti della democrazia".

L'incontro al circolo Bandinelli è stato organizzato in occasione dell'uscita dei libri editi da Alegre Podemos di Matteo Pucciarelli e Giacomo Russo Spena e Democrazia Anno Zero di Pablo Iglesias con l'obiettivo di rispondere ad alcune domande: Podemos, movimento-partito che nasce nel 2014 raccogliendo la spinta dei movimenti del 15M a Madrid e di Occupy Wall Street, riuscirà ad invertire questa tendenza in Spagna e può rappresentare un modello anche per noi? Come funziona il movimento e che rapporto c’è tra la militanza politica “classica” di sinistra e l’utilizzo della rete? Come si colloca Podemos nello schieramento politico spagnolo a livello locale e nazionale? Che rapporto c’è tra il movimento e il suo segretario e Pablo Iglesias, l’esponente di gran lunga più conosciuto?

Il confronto con Matteo Puccinelli e Arturo Rodriguez inizierà alle 21.15 sarà preceduto, a partire dalle 20, da un apertivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità