Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Sport sabato 13 novembre 2021 ore 08:00

Lucchesi e Cannone sfidano i Pumas argentini

Niccolò Cannone

Al campo della Benetton va in scena il derby latino della Italrugby contro l'Argentina. I due toscani subito campo, Federico Mori parte dalla panchina



TREVISO — Loro, i Pumas argentini, nel recente passato hanno sempre battuto l’Italia.

L’ultima volta fu a Firenze, nel novembre del 2017, quando i giocatori con la camiseta a strisce orizzontali bianco-celesti si imposero sull’Italia con il punteggio di 31 a 15.

Quel giorno al Franchi c’erano oltre ventimila spettatori. A Firenze l’anno prima gli Azzurri avevano raccolto la storica vittoria con il Sudafrica e nella partita precedente dei test-match 2017 avevano vinto sulle Isole Figji.

Con gli argentini ci fu equilibrio per quasi settanta minuti, poi i sudamericani presero il largo.

Loro, i Pumas argentini, la scorsa settimana a Parigi hanno ceduto contro la Francia per 29 a 20 dopo una partita dura, fisica, spigolosa.

Sono stati indisciplinati, hanno commesso molti errori ma la loro partita di sacrificio li ha tenuti aggrappati al punteggio fino alla fine.

L’Italia la scorsa settimana ha ceduto agli All Blacks per 9 a 47 dimostrando però grande carattere e capacità difensiva, almeno fino agli ultimi venti minuti

Abbiamo tracciato una linea” ha detto nell’occasione l’head-coach degli Azzurri Kieran Crowley “Da qui si riparte.”

Negli ultimi giorni il concetto dell’aver tracciato una linea da cui andare avanti per migliorarsi è stato ripetuto da tanti addetti ai lavori, giocatori compresi.

Il campo di Monigo, il campo della Benetton Treviso, oggi darà il responso e ci dirà se è davvero così.

Tra i quindici in campo dal primo minuto c’è il tallonatore livornese Gianmarco Lucchesi, un inizio di stagione travolgente in maglia Benetton, qualcosa da rivedere nelle touche dopo la partita con la Nuova Zelanda e che oggi avrà un gran daffare in mischia ordinata, una delle armi migliori dell’Argentina.

L’altro livornese Federico Mori stavolta partirà dalla panchina, a lui Crowley ha preferito Edoardo Padovani.

Si è invece guadagnato un posto tra i titolari il fiorentino Niccolò Cannone, chiamato a bloccare il gioco asfissiante degli argentini che spesso andranno dritto per dritto senza alcuna esitazione.

Loro, i Pumas argentini, sulla carta sono più forti ma forte è anche la voglia dell’Italia di giocarsela fino all’ultimo.

Il nostro obiettivo resta quello di migliorare la prestazione dell’Olimpico. Siamo un gruppo nuovo che deve crescere, ci aspettiamo una partita diversa dove la testa, oltre al fisico conterà molto”.

Capitan Michele Lamaro dixit

(calcio d’inizio ore 14.00, diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Arena e Cielo sul canale 26 del digitale terrestre)

TREVISO – STADIO MONIGO – AUTUMN NATIONS SERIES

ITALIA – ARGENTINA - formazioni

ITALIA :

15 Matteo MINOZZI (Wasps Rugby, 23 caps), 14 Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 28 caps), 13 Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 6 caps), 12 Luca MORISI (Benetton Rugby, 34 caps), 11 Montanna IOANE (Benetton Rugby, 7 caps), 10 Paolo GARBISI (Montpellier, 11 caps), 9 Stephen VARNEY (Gloucester Rugby 8 caps), 8 Giovanni LICATA (Zebre Parma, 11 caps), 7 Michele LAMARO (Benetton Rugby, 8 caps) – capitano, 6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 34 caps), 5 David SISI (Zebre Parma, 16 caps), 4 Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 14 caps), 3 Marco RICCIONI (Saracens, 16 caps), 2 Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 7 caps), 1 Ivan NEMER (Benetton Rugby,1 cap)
A disposizione
16 Luca BIGI (Zebre Parma 38 caps), 17 Danilo FISCHETTI (Zebre Parma, 13 caps), 18 Pietro CECCARELLI (Brive, 15 caps), 19 Marco FUSER (Newcastle Falcons, 34 caps), 20 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 23 caps), 21 Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, esordiente), 22 Alessandro FUSCO (Fiamme Oro Rugby/Zebre Parma, esordiente), 23 Federico MORI (Bordeaux, 10 caps)

ARGENTINA : 15 Emiliano Boffelli, 14 Santiago Cordero, 13 Matias Moroni, 12 Jeronimo De La Fuente, 11 Mateo Carreras, 10 Santiago Carreras, 9 Tomas Cubelli, 8 Facundo Isa, 7 Juan Martin Gonzalez, 6 Pablo Matera, 5 Tomas Lavanini, 4 Marcos Kremer, 3 Francisco Gomez Kodela, 2 Julian Montoya (c), 1 Thomas Gallo.

A disposizione
16 Facundo BOSCH, 17 Ignacio CALLES – esordiente, 18 Santiago MEDRANO, 19 Lucas PAULOS, 20 Santiago GRONDONA, 21 Gonzalo BERTRANOU, 22 Nicolas SANCHEZ, 23 Lucio CINTI

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Firenze. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca