Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE17°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Imprese & Professioni domenica 02 aprile 2023 ore 06:30

Le auto più vendute al mondo nel 2022

Nel 2022 anche l’industria automobilistica ha registrato pressioni contrastanti



ITALIA — Il 2022 è stato un anno spartiacque, a causa della guerra in Ucraina e all’inflazione, dovuta alla forte crescita economica dopo lo stop della pandemia. Tanti i problemi legati agli approvvigionamenti energetici e alle tensioni geopolitiche. In questo contesto anche l’industria automobilistica ha registrato pressioni contrastanti. Da una parte, infatti, sconta ancora la difficoltà di approvvigionamento, soprattutto in Europa, di materie prime e di microprocessori. Dall’altra il settore automobilistico investe tantissimo in ricerca e sviluppo, tra novità sulla sicurezza e miglioramenti sul cruscotto, sulle spie, sul computer di bordo, per maggiori informazioni clicca qui.

Guardiamo insieme quali sono stati i mercati migliori, quali sono stati i paesi in cui il mercato è andato bene e quelli in cui, invece, le note dolenti sono ancora presenti.

Cina. La fortuna dell’elettrico

La Cina è al primo posto per vendita di auto non solo in termini assoluti, ma anche in termini percentuali. È, infatti, uno dei pochi mercati in continua crescita. Nel 2022 il volume totale è aumentato di 26,86 milioni di unità rispetto al 2021. Il dato è migliore anche a quello del 2019, l’anno precedente all’arrivo della pandemia. Quest’anno, poi, la Cina ha raddoppiato le dimensioni di mercato degli Stati Uniti, per la prima volta.

A favorire la crescita sono i veicoli elettrici, molto incentivati dal governo centrale. Il 20% delle vendite totali è, pertanto, basato sulla vendita di ibride, ma soprattutto di auto full-electric. Le auto più vendute in Cina sono: il Wuling Hongguang Mini EV e la BYD Song Plus, venduta per oltre 459.424 unità.

Usa. La situazione peggiora

Il secondo mercato più grande al mondo è quello degli Stati Uniti, ma non è florido come quello cinese. Si deve considerare che gli Stati Uniti sono stati più esposti all’inflazione e di conseguenza anche all’aumento dei tassi di interesse. Fattori che hanno aumentato i prezzi delle auto e hanno reso meno interessanti anche le altre possibilità di acquisto come il leasing. Le auto vendute nell’arco dell’anno scorso sono arrivate a 13,83 milioni. Ciò significa che sono in calo dell'8% rispetto al 2021 e al livello più basso dal 2012. Rispetto al 2019, poi, il volume totale del mercato è stato inferiore del 19% rispetto al 2019.

I consumatori continuano a preferire berline, minivan, SUV e pick-up. Interessante notare che Tesla ha continuato a guadagnare posizioni, riuscendo a posizionare due dei suoi modelli in cima alla classifica BEV. Tuttavia, le auto elettriche rappresentano ancora una piccola frazione del totale e gli Usa sono ancora in ritardo sulla transizione all’elettrico.

Le auto più vendute sono, infatti, tutte pickup e si parte dalla Ford F-Series che detiene il primo posto con 653.957 unità vendute. La seconda la segue da vicino, è la Chevrolet Silverado, mentre al terzo posto troviamo il RAM.

Europa. Continua la caduta libera

In Europa, la situazione non è diversa da quella americana. E alcuni mercati sono peggiori di altri. I dati per i primi quattro mercati (Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna), che rappresentano circa il 75% dell'intera regione, indicano che il declino non si è fermato. Negli ultimi quattro anni, il mercato ha perso più di 3,7 milioni di unità. La situazione è praticamente la stessa nei cinque paesi, con alcuni distinguo. Francia e Italia hanno registrato i cali maggiori rispetto al 2021. Tra il 2019 e il 2022, tuttavia, tutti i paesi hanno avuto un ridimensionamento del mercato di percentuali a due cifre. La mancanza di auto nuove nelle concessionarie e l'aumento del costo della vita, in parte dovuto alla crisi energetica, spiegano la situazione critica.

Nel 2022, le vendite hanno visto un calo del 6% rispetto al 2021. Il volume è diminuito, poi, del 7% rispetto all'anno della pandemia e del 29% rispetto al 2019.

In Italia, Fiat domina la vendita con il suo cavallo di battaglia. La Panda, infatti, continua ad essere la macchina più venduta con 105.384 unità vendute. In tutto il mercato è stato di 1,3 milioni di auto vendute, poco sopra il minimo storico del 2013.

In Germania, Volkswagen ha trionfato ancora una volta con tre vetture posizionate rispettivamente nei primi tre posti del podio.

In Francia, la Peugeot 208 ha scalzato il gruppo Renault che in passato era sempre stato al primo posto, grazie ad un numero di unità vendute ben oltre le aspettative, ovvero: 88.812.

In Spagna, la situazione è curiosa, la Hyundai Tucson è al primo posto con un totale di 21.985 unità vendute. La Dacia Sandero segue al secondo posto. Mentre la Seat Arona è solo al terzo.

È interessante notare che, mentre la classifica generale dei modelli ha continuato ad essere dominata dai modelli tradizionali, la classifica BEV ha avuto un chiaro vincitore. La Tesla Model Y ha impressionato guidando i mercati BEV in Germania e nel Regno Unito, i due più grandi in Europa.

I mercati migliori

A differenza dell'America e dell'Europa, la situazione in Australia, India, Indonesia e Turchia è stata buona. Non solo il volume è aumentato tra il 2021 e il 2022, ma ha visto aumentare le vendite dei 2-3 anni precedenti.

- L'Australia, in particolare, ha visto un trionfo dei veicoli a trazione integrale. Al primo posto la Toyota Hilux, seguita da vicino dal Ford Ranger e dal Toyota RAV4.

- L'India ha registrato un record storico di 4,37 milioni di unità, diventando il terzo mercato automobilistico più grande del mondo, davanti al Giappone, per la prima volta.

- In Indonesia, l'industria vende circa 1 milione di unità all’anno. Il volume è aumentato del 17% rispetto al 2021 e del 95% rispetto al 2020. Tanti consumatori, poi, hanno reagito positivamente all'introduzione del Wuling Air, un elettrico prodotto localmente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non solo valuta ma anche cibo, farmaci illegali, droga e tabacco: cosa hanno scovato i funzionari doganali anche grazie a psicologia e profilazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità