Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità lunedì 14 giugno 2021 ore 16:06

Lamorgese a Firenze, presidio contro i Cpr

Un presidio contro i Centri di permanenza per i rimpatri in Toscana è stato organizzato a Palazzo Vecchio durante la visita del ministro dell'Interno



FIRENZE — Un presidio contro i Centri di permanenza per i rimpatri è andato in scena sotto Palazzo Vecchio durante la visita a Firenze da parte del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese.

Ad organizzare sono state associazioni, organizzazioni sindacali, movimenti, forze politiche e cittadinanza antirazzista per esprimere contrarietà a ogni ipotesi di realizzare strutture in cui "sistematicamente si nega la dignità umana e si violano i trattati internazionali, oltre che i principi che hanno dato vita alla nostra Costituzione".

I consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi hanno commentato "Abbiamo depositato una mozione condivisa con altri gruppi consiliari della sinistra presenti nei comuni della Toscana, per chiarire il no a ogni ipotesi di strutture sul nostro territorio". 

Ed hanno aggiunto "Abbiamo già fatto capire che la sinistra, nei comuni della Toscana, è pronta a prevenire ogni ipotesi di Centri di permanenza per i rimpatri (CPR): sono indiscrezioni uscite sulla stampa, legate a una volontà che avrebbe espresso la ministra dell'Interno. A Firenze il Sindaco ha più volte espresso di non essere contrario a vedere queste strutture sul nostro territorio, nonostante siano luoghi che il Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà ha chiarito essere ingiusti, inefficaci e pericolosi. Le persone vengono punite e detenute perché esistono, dovendo dimostrare di avere diritto all'asilo e alla propria vita a posteriori: lo ha confermato la terribile storia di una vittima di aggressione che ha scelto di togliersi la vita dopo essere stata portata in un CPR, nonostante la feroce violenza subita per strada".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità