Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità giovedì 15 ottobre 2015 ore 18:06

La solidarietà arriva sui banchi di scuola

Cure2Children ha regalato a mille bambini delle elementari una fiaba multimediale per far conoscere l'associazione che cura i minori in tutto il mondo



FIRENZE — Il progetto si chiama "Ti regalo un gioco" e ha come obiettivo principale quello di raccontare la realtà di Cure2Children, la onlus che si occupa di curare i bambini affetti da tumori e malattie del sangue in India, Kosovo, Georgia, Pakistan, Argentina, Vietnam, Sri Lanka, Marocco e Myanmar.

Il regalo, un cd con una fiaba multimediale, è stato già distribuito ai bimbi delle terze, quarte e quinte delle scuole primarie senesi di Cetona, Chiusi, Sarteano e San Casciano dei Bagni. Si aggiungeranno i bambini delle scuole di Monte San Savino, di Castiglion Fiorentino in provincia di Arezzo e infine delle altre province per arrivare ad un totale di quasi mille bambini su tutto il territorio regionale.

L'iniziativa è stata presentata in consiglio regionale dal presidente della Commissione sanità Stefano Scaramelli. "L'iniziativa è lodevole - ha detto Scaramelli -  Già dalla prossima legge sanitaria vogliamo capovolgere l'impianto normativo, i bambini dovranno avere il massimo delle attenzioni e delle risorse. La sfida è quella di spostare l'1% delle risorse che spendiamo per il fine vita (l'80% delle risorse del bilancio regionale è destinato agli ultimi due anni di vita) sulle cure per i più piccoli".

Lawrence Faulkner, coordinatore scientifico di Cure2Children ha ricordato l’appuntamento del prossimo aprile 2016 a Firenze dove si incontreranno professionisti e studiosi del settore da tutto il mondo. “ Dobbiamo esplorare cosa può essere fatto – ha detto Faulkner - per massimizzare la cura di questi pazienti e promuovere progetti che aiutino a curare questa malattia”.

STEFANO SCARAMELLI SU PROGETTO TI REGALO UN GIOCO
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità