Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:34 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Attualità mercoledì 28 ottobre 2015 ore 12:57

​Il Comune vende gli ossari

Messi in vendita 301 nuovi ossari al cimitero di Settignano. L'assessore Funaro: "Il nostro obiettivo è garantire buoni standard di accoglienza"



FIRENZE — E' già iniziata la vendita dei 301 nuovi ossari realizzati nel cimitero di Settignano. Coloro che sono già iscritti nelle graduatorie saranno contattati dagli uffici comunali, oppure possono scrivere all'indirizzo di posta elettronica concessioni.cimiteriali@comune.fi.it. Per tutti gli altri interessati è necessario recarsi negli uffici di via delle Gore.

La vendita dei nuovi ossari arriva dopo la realizzazione di 300 loculi a Trespiano e anticipa la conclusione di altri lavori di manutenzione di e di miglioramento dei cimiteri di Trespiano, Settignano e del Parco delle Rimembranze.

Soddisfatto l'assessore al welfare Sara Funaro: "Garantire un buono standard qualitativo e di accoglienza dei servizi cimiteriali è uno dei nostri obiettivi, ed i lavori che abbiamo fatto, che sono in corso e che realizzeremo prossimamente nei vari cimiteri cittadini vanno proprio in questa direzione."

"Per la Festa di tutti i Santi e per la celebrazione di tutti i morti - conclude l'assessore - i fiorentini che si recheranno nei cimiteri comunali troveranno delle strutture rinnovate"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio sarebbe avvenuto ieri durante le verifiche sulle misure anti Covid a una delle fermate di trasporto pubblico locale. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità