QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°33° 
Domani 22°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 22 luglio 2019

Attualità lunedì 02 marzo 2015 ore 17:38

I comitati contro il regolamento urbanistico

La campagna contro l'approvazione del documento di programmazione territoriale è promossa da 11 realtà: "Non è vero che è a volumi zero"



FIRENZE — I comitati cittadini hanno compiuto oggi un vero e proprio blitz in Consiglio comunale a Firenze, per protestare contro il nuovo piano urbanistico (Ruc), presto al vaglio dell'Assemblea: durante i lavori di questo pomeriggio, alcune persone sono entrate nel salone dei Duecento definendo il piano urbanistico "illegale" e cercando di esporre uno striscione. Sono state però bloccate e accompagnate all'uscita dalla polizia municipale. 

"Il peccato originale della nuova pianificazione urbanistica - hanno poi spiegato i manifestanti durante un presidio in Piazza della Signoria - consiste nella sottrazione alla normativa di circa 20 aree e complessi edilizi, tra i quali l'area ex Fondiaria oggi Unipol, che sarebbe dovuta appartenere agli spazi del parco della piana, l'area ex Fiat di Novoli, l'ex filiale Fiat di viale Belfiore. In questo modo, si è sbandierato lo slogan bugiardo e renziano dei volumi zero, mentre ci si apprestava a mettere le mani sulla città, dando il via libera alle grandi edificazioni". 

Durante il presidio in Piazza della Signoria alcune decine di manifestanti hanno esposto cartelli contro la nuova norma adottata dalla giunta presieduta da Dario Nardella. Tra questi, "Piano a volumi zero, peccato che non sia vero", "Venti interventi fuori piano, bel colpo di mano", "Tutto in deroga, illegalità in proroga", "Per l'interesse privato, centro storico devastato".

Paola Pachi, portavoce comitato piazza Brunelleschi - Video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità