Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE17°23°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità mercoledì 19 maggio 2021 ore 10:05

Voragine Diaz, il lungarno prende le nuove misure

Sopralluogo tecnico al lungarno Diaz dopo i lavori di riparazione della voragine scoperta casualmente per una fuga di gas nel Novembre 2019



FIRENZE — Valutazioni tecniche e nuove misurazioni sono state al centro del sopralluogo che negli ultimi giorni ha interessato il Lungarno Diaz, presso il Ponte alle Grazie. Carreggiata e marciapiedi sono stati ricostruiti.

Il grande cantiere coordinato dalla Regione Toscana è stato aperto a fine 2019 dopo che una fuga di gas ha permesso la scoperta di una pericolosa voragine, molto estesa sotto al manto stradale.

L'intervento ha interessato la sede stradale ma anche l'argine dell'Arno fino alla discesa al fiume sul lato dei canottieri, verso il Ponte Vecchio. Rampa e scalette.

Come ricordato più volte dall'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, i lavori hanno interessato la carreggiata, rimasta chiusa con un bypass da via de' Benci, ma anche la passeggiata sull'Arno e l'impianto fognario.

Carreggiata e nuovi marciapiedi erano dati per completati già a fine Febbraio 2021. C'è attesa per la nuova mobilità che sarà decisa da Palazzo Vecchio che potrebbe inserire l'area nella pedonalizzazione dei lungarni o limitarne il carico in altro modo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Spopola il post dell'Abate Bernardo. Fino a 45 chilogrammi di miele, tanto potranno produrre le 90mila api in alta stagione sul colle di San Miniato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità