Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:38 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Variante Omicron, Johnson: «Tampone molecolare e autoisolamento per chi entra in Gran Bretagna»

Lavoro giovedì 03 dicembre 2020 ore 13:19

Vertenza Sittel, incontro tra Nardini e Catalfo

La ministra Nunzia Catalfo ha promesso l'intervento del governo nella vertenza dopo l'appello lanciato dall'assessora regionale Alessandra Nardini



FIRENZE — La ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo ha risposto all'appello lanciato dall'assessore della Regione Toscana, Alessandra Nardini per esaminare ad un tavolo nazionale la crisi che sta investendo la Sittel spa, l'azienda che si occupa delle infrastrutture per le telecomunicazioni, in particolare manutenzioni, impiantistica e installazione telefonica.

Gli addetti di Sittel in Toscana sono almeno 200, distribuiti nei tre centri di Campi Bisenzio a Firenze, San Miniato a Pisa e a Grosseto. Si tratta circa della metà di quelli impiegati a livello nazionale.

"L’incontro è avvenuto in videoconferenza e abbiamo avuto modo di spiegare qual è la situazione e quali sono le preoccupazioni dei lavori e dei loro rappresentanti" ha detto l’assessora Nardini. La ministra ha promesso la convocazione in tempi rapidi dell'azienda per affrontare la vertenza.

L’assessora Nardini ha rappresentato alla ministra le preoccupazioni circa la reale situazione in cui versa Sittel, che questa estate, al tavolo di crisi aperto dalla Regione Toscana, aveva rassicurato circa il pagamento regolare delle spettanze e il recupero di quelle arretrate, pur manifestando uno stato di difficoltà.

“Ho fatto presente alla ministra - ha spiegato Nardini - che è necessario avere garanzie sulle prossime scadenze nel pagamento delle retribuzioni, sul recupero di quelle arretrate, e circa le prospettive di mantenimento delle commesse, finora assicurate da clienti del calibro di Tim e di Open Fibra. La ministra ha garantito un suo pronto interessamento anche in questo senso, manifestando la sua intenzione di convocare l’azienda in tempi rapidissimi e di riconvocare a stretto giro istituzioni e sindacati. E di questa sua presa in carico e tempestività la ringrazio ancora una volta".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La protesta dei residenti viaggia con la posta elettronica, centinaia di lettere inviate agli assessori per chiudere il giardino di via Galliano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità