Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità domenica 20 giugno 2021 ore 19:55

"Va posto un termine allo scandalo Santo Spirito"

I residenti che si dicono scioccati sono intervenuti per commentare quanto accaduto nel fine settimana con la devastazione del cordonato sul sagrato



FIRENZE — Le immagini della cordonatura divelta e danneggiata hanno colpito i residenti di Santo Spirito che oggi si dicono scioccati per quanto è accaduto.

"Al di là dell’inciviltà di queste persone - è quanto commentano dal Comitato dei residenti di Santo Spirito - che hanno devastato i manufatti di protezione del sagrato, scritto sulla facciata e rubato le corde, ci chiediamo come sia possibile lasciare che venga trattato da anni in questo modo un luogo sacro, patrimonio mondiale dell’Unesco. E' vergognoso che non intervenga nessuno, come è altrettanto vergognoso che venga suggerito dalle autorità di cambiare casa solo perché le istituzioni non sono in grado di fare il proprio lavoro".

"Avevamo mostrato al Comune e alla Soprintendenza l'unica via a protezione definitiva delle scalinate e del sagrato, una cancellata sul selciato, sotto al primo gradino, aperta di giorno per recarsi alle funzioni religiose e alle visite d'arte e chiusa la sera. Il Comune ha voluto portare avanti il suo progetto di cordonato, lasciando pericolosamente la scalinata libera. Non ci sono altre soluzioni. Il tempo è scaduto e i danni di venerdì notte sono ingenti, anche sul sagrato. Basta alibi: va posto un termine allo scandalo Santo Spirito" hanno concluso i residenti. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità