QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°27° 
Domani 14°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 21 settembre 2019

Attualità lunedì 19 agosto 2019 ore 15:00

Una piazza chiusa, in attesa di valicare il muro

I residenti sperano ancora nella riqualificazione dell'area urbana ai piedi del parcheggio pubblico, per scavalcare serve un nuovo percorso pedonale



FIRENZE — Passano e osservano quel limite invalicabile, sono i residenti di Bellariva che sperano di poter assistere alla caduta del loro piccolo muro. La piazza ai piedi del parcheggio di piazza Alberti, unico accesso da via del Campofiore, sembra essere nata "degradata" e dal suo stato di "abbandono" non essersi mai ripresa. Spazi commerciali mai considerati e vivibilità ai minimi livelli sociali. Una problematica strutturale che sarebbe dovuta ad un errore progettuale mai smentito: "la piazza è nascosta ed è difficilmente accessibile" è quanto sostengono da tempo i residenti. Quando il progetto di Firenze Parcheggi per un Silos sull'angolo tra via de Sanctis e piazza Alberti prese forma, furono tanti i cittadini a firmare una petizione per impedirne la realizzazione, tra le critiche anche la creazione di una piazza che sarebbe stata simile ad un vicolo cieco.

Nel corso degli anni l'amministrazione ha accolto l'istanza di revisionare il disegno urbanistico dell'area, promettendo una maggiore apertura verso l'esterno auspicando di far diventare la piazza un luogo di transito anziché un cul de sac.

Nell'autunno del 2018 il via libero al progetto di riqualificazione di piazza Nannotti, "che prevede un nuovo percorso pedonale di accesso alla piazza che consentirà di valorizzare e rendere più centrale l’area rispetto alla viabilità pubblica" così recitava la nota di Palazzo Vecchio. Nel dettaglio "Il nuovo sistema pedonale sarà costituito da una rampa e da una scalinata con passerella su una superficie di circa 180mq. Il progetto consentirà di collegare via de Sanctis con piazza Nannotti creando un nuovo percorso d’accesso alla piazza, attualmente raggiungibile solo da via del Campofiore - piazza Alberti. Entrambi i percorsi convergeranno lungo via de Sanctis, senza interessare la porzione più marginale dell'area privata su via Rattazzi e garantendo un sistema pedonale più funzionale e sicuro".

A dicembre 2018 la giunta ha approvato il progetto definitivo di riqualificazione da 710mila euro comprensivo di "un mercato rionale, un’area gioco per i bambini e uno spazio per esposizioni temporanee, una nuova pavimentazione con colori diversi a seconda dell’utilizzo, nuovi impianti di illuminazione pubblica e un percorso di collegamento tra la piazza e via De Sanctis".

L'assessore Stefano Giorgetti nell'occasione spiegava "Intendiamo dare una risposta all'esigenza di rendere questa piazza più vivibile, con la presenza di persone e di funzioni importanti si può strappare un luogo dal degrado. Il mercato rionale ma anche lo spazio giochi e l’area coperta da utilizzare per esposizioni permanenti puntano a rendere questa piazza più vissuta di giorno e anche di sera. Si tratta di una scommessa importante per il recupero e la valorizzazione di questa zona fortemente richiesti dal Quartiere e dai cittadini”. Precisando che "Per rispondere a una delle criticità dovuta all’accessibilità della piazza limitata a via Campofiore, il progetto prevede la realizzazione di un collegamento con via De Sanctis attraverso una rampa e una scala con passerella aerea per colmare il dislivello esistente tra la piazza e la strada. Questo intervento, per il quale è necessaria una variante urbanistica, sarà oggetto del secondo lotto della riqualificazione"



Tag

Il premier Conte ad Atreju: «Mai frequentato il Pd e mai avuto la loro tessera»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità