Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE15°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Attualità lunedì 05 luglio 2021 ore 19:00

Un parco con l'orto nel terreno abbandonato

Nel fine settimana i cittadini hanno festeggiato con i prodotti dell'orto raccolti all'interno del parco recuperato dopo anni di abbandono



FIRENZE — Era un terreno abbandonato che i cittadini hanno trasformato in un parco con l'orto e nel fine settimana hanno festeggiato gustandone gli ortaggi e i frutti. 

E' stata l'assessora Cecilia del Re a raccontare la trasformazione del pezzo di collina che si trova lungo la via Bolognese. Si tratta del parco di Villa Ruspoli a pochi passi dal Museo Stibbert.

"Era un parco chiuso e inaccessibile da molto tempo, ma grazie agli Amici della Terra - Toscana e al bando Paesaggi Comuni questo pezzo di terra è tornato da un paio di anni a splendere e ad essere amato"

"Il parco viene curato ogni giorno dai volontari degli Amici della Terra e da altre associazioni del territorio, che sabato sera si sono ritrovati per godere attorno ad un tavolo dei frutti dell’orto che hanno realizzato nei mesi scorsi".

I volontari si prendono cura di 450 ulivi, 35 alberi da frutteto, di un cedro del libano candidato come albero monumentale, "ma soprattutto si prendono cura di chi varca l’ingresso per scoprire questo parco, lasciandogli poi la voglia di tornare ancora in un'oasi di pace" ha concluso Del Re.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati i residenti ad allertare la polizia dopo avere trovato all'interno di un garage alcuni scooter abbandonati, manomessi e svaligiati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità