Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:00 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Centrodestra in Abruzzo, la «sfida» del bagnasciuga e il derby moderati-salviniani

Attualità venerdì 25 marzo 2022 ore 18:02

Il turismo riparte piano dopo la crisi Covid

turisti
Firenze è l'area più penalizzata dal Covid

Rispetto a prima della pandemia il settore accusa ancora un -66%, col capoluogo come area più penalizzata di tutta l'area metropolitana



FIRENZE — Il turismo riparte piano dopo la crisi Covid ma resta sotto i livelli del 2019 con un -66% rispetto al periodo pre-pandemia. Nella Città Metropolitana coi suoi 4 ambiti turistici Firenze e Area fiorentina (il più penalizzato), Chianti, Empolese Valdelsa Montalbano e Mugello si sono registrati 2,1 milioni di arrivi e circa 5,4 milioni di pernottamenti. In leggero progresso i flussi stranieri che hanno realizzato 2,9 milioni di presenze, pari al 54,4% del totale. 

Questa la fotografia cristallizzata nei dati raccolti dall’ufficio statistico della Città Metropolitana di Firenze elaborati dal Centro studi turistici per l’anno 2021 per Firenze e il territorio metropolitano. 

I dati ufficiali indicano, nel 2021, un +62,2% di presenze dei turisti e nonostante gli andamenti discontinui registrati tra la prima e la seconda metà dell’anno, i dati indicano comunque un consolidamento della ripresa. Gli andamenti migliori sono stati registrati da Luglio a Ottobre (65%).

Tra le componenti della domanda turistica, quella estera ha evidenziato le maggiori difficoltà di ripresa: rispetto al 2020 le presenze sono aumentate del +75,8% con valori importanti per tutte le principali nazionalità, ma il differenziale con il 2019 segna ancora il -73,9%. Migliore la performance per il turismo interno, aumentato del +48,5% rispetto al 2020 con differenziale rispetto al 2019 sceso al -46,7%.

"A un primo semestre fortemente condizionato dalle restrizioni per il Covid-19 – ha detto il consigliere della Metrocittà delegato al turismo, sindaco Tommaso Triberti - ha fatto seguito la ripartenza del mercato nel periodo estivo e un buon recupero nella seconda parte del 2021, che ha totalizzato l’81,7% delle presenze complessive".

Adesso la Città Metropolitana e gli ambiti turistici stanno costruendo un Osservatorio turistico ad hoc che sarà attivo da Maggio e per 3 anni. Offrirà a operatori ed enti uno strumento di analisi dei flussi turistici in tempo reale e con una prospettiva previsionale nei successivi 2/4 mesi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2022 alla guida del Consorzio Co&So, presidente di Confcooperative Toscana e vicepresidente nazionale dell'associazione. Cordoglio istituzionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca