comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
«Se mi riprendi ti butto a mare»: troupe Rai minacciata con spintoni e calci sul lungomare di Bari

Attualità mercoledì 29 novembre 2017 ore 10:20

Tubo rotto, lungarno Cellini resta chiuso

I lavori per riparare la conduttura che ha provocato l'allagamento della strada sono andati avanti tutta la notte. Stop a auto e pedoni



FIRENZE — I tecnici di Publiacqua hanno lavorato tutta la notte per riparare il danno al tubo che ieri sera si è rotto sul lungarno Cellini facendo riaffiorare insieme all'acqua che ha invaso la strada l'incubo del 25 maggio 2016 quanto il lungarno Torrigiani, poco distante, sprofondò dopo la rottura di una conduttura. 

La società che gestisce l'erogazione dell'acqua, in una nota, ha fatto sapere che i "tecnici, dopo le operazioni notturne di scavo e messa in sicurezza dello scavo, stanno proseguendo il lavoro sulla tubazione DN 300 in ghisa grigia oggetto della rottura del tardo pomeriggio di ieri". "La profondità della tubazione, circa due metri, e la presenza di altri sottoservizi, tra cui il gas - si aggiunge in una nota - rende il lavoro particolarmente complicato e rende necessarie particolari precauzioni. Tale lavoro comunque proseguirà ad oltranza anche nella giornata di oggi". 

Per il momento il lungarno resta chiuso al traffico, non solo delle auto ma anche dei pedoni, a scopo precauzionale. 

Il danno ieri sera ha creato seri problemi all'erogazione dell'acqua in tutto l'Oltrarno. Pesanti anche le ripercussioni sul traffico, che si è ingolfato in particolare nella zona sud della città. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità