comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°30° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 12 luglio 2020
corriere tv
Coronavirus, in arrivo nuove disposizioni in vigore dal 14 luglio

Sport mercoledì 20 luglio 2016 ore 21:25

Trisome Games, la galoppata dell'Italia continua

Per la Nazionale azzurra altre sedici medaglie, due record mondiali e uno europeo nella terza giornata delle Olimpiadi per atleti down



FIRENZE — La rappresentativa azzurra si è distinta oggi nell’atletica, nel nuoto e nella ginnastica conquistando 16 medaglie, fra cui 4 ori, 10 argenti e 2 bronzi. A questo bilancio entusiasmante si aggiungono due record mondiali ed uno europeo. Ecco i risultati per ciascuna disciplina.

ATLETICA

Ad aprire la giornata di oggi l’atletica, dove l’italiana Giulia Pertile ha ottenuto la medaglia d’oro e il record mondiale negli 800 metri marcia femminile, con il tempo di 5’58’’. Altra medaglia d’oro per Stefano Lucato, che dopo il primo posto, con relativo record di ieri nei 1500 marcia, ha concesso il bis negli 800 marcia maschili. Bene anche il Sudafrica con Melanien Bernard, oro e record mondiale nel peso femminile (7,50 metri), il Messico, con Lima Luna Karia (oro e record mondiale nel lancio del peso mosaico femminile) ed il Turkmenistan, con l’oro e record mondiale di Roz Baebabagian.

Di seguito il riepilogo delle specialità di atletica:

Peso femminile

1) Melanien Bernard - Sudafrica (record mondiale: 7,50 m)

2) Santos Barbosa Iomar - Brasile

3) Reynecke Cornell - Sudafrica

Peso maschile

1) Leonardo Bailey - Sudafrica

2) Daniel Gerini - Italia

3) Balaam Castillo - Messico

Peso mosaico femminile

1) Lima Luna Karia - Messico (record mondiale 5,37m)

2) Silvia Petri - Italia (record europeo 5,21m)

3) Cox Charlotte - Inghilterra

Marcia 800 femminile

1) Pertile Giulia - Italia (record mondiale: 5:58:14)

2) Suarez Elena - Portogallo

3) Oosthuizenrenchia - Sudafrica

Marcia 800 maschile

1) Stefano Lucato - Italia

2) Andrè Da Silva - Portogallo

3) Bruno Leitao - Portogallo

800 metri femminile

1) Barrera Mercado Angeli - Messico

2) Araujolemon Aline - Brasile

3) Taborda Elsa - Portogallo

800 metri maschile

1) Roz Baebabagian - Turkmenistan (record mondiale 2:43:24)

2) Judas Gomez Irna - Brasile

3) Guzman Paredes Jesus - Messico

NUOTO

Buone notizie per gli azzurri sono arrivate anche dal nuoto, dove la rappresentativa italiana ha ottenuto 7 medaglie e 1 record del mondo con Maria Bresciani (200 farfalla). Le altre medaglie azzurre sono arrivate da Italo Oresta (bronzo nei 400 stile libero) e da Martina Villanova (argento nei 1500 stile libero), Maria Bresciani (argento nei 200 stile), Sabrina Chiappa (bronzo nei 100 rana), Dalila Vignando (argento nei 100 rana). Un oro, infine, è stato vinto dalla nostra rappresentativa, nella staffetta femminile, mentre un argento in quella maschile

100 stile libero maschile

1) Colin Marks - Australia

2) Axel Belig - Francia

3) Steven Martinez - Messico

200 farfalla femminile

1) Maria Bresciani - Italia (record mondiale)

2) Ayako Morishita - Giappone

3) Donee Dixon - Sudafrica

50 stile libero mosaico maschile

1) Michael Quing - Canada

2) Caique Aimore - Brasile

3) Manual Montoya - Spagna

50 stile libero maschile

1) Billy Birchmore - Inghilterra

2) Daniel Rumsey - Australia

3) Michael Cox - Australia

50 dorso femminile

1) Phoebe Mitchell - Australia

2) Mariana Escamilla - Messico

3) Florence Garrett - Inghilterra

200 dorso maschile

1) Aran Miller - Australia

2) Heide Pinnerup - Danimarca

3) Billy Birchmore - Inghilterra

200 stile libero femminile

1) Camino Martinez - Spagna

2) Maria Bresciani - Italia

3) Dunia Camacho - Messico

100 rana femminile

1) Mitchell Phoebe - Australia

2) Vignando Dalila - Italia

3) Chiappa Sabrina - Italia

400 stile libero maschili

1) Marks Colin - Australia

2) Bell Pietie - Sudafrica

3) Italo Oresta - Italia

1500 stile libero femminile

1) Dunia Camacho - Messico

2) Martina Villanova - Italia

3) Eleaor Murray - Irlanda

Staffetta 4X100 femminile

1) Italia (Vignando, Chiappa, Bresciani, Villanova)

2) Messico (Escamilla, Rangel, Veloz, Camacho)

3) Francia (Andre, Josse, Renou, Rapicano

Staffetta 4X100 maschile

1) Portogallo (Vaz, Vieira, Santos, Silva)

2) Brasile (Domingues, Pedro, Da Costa, Passadore)

3) Sudafrica (Jan, Seanon, Lundy, Piette)

GINNASTICA

Dominio spagnolo nella ginnastica, dove Sara Marin fa l’ein plein vincendo ben 5 ori e dominando sia la categoria generale (all around, sia le singole specialità per attrezzo). Medaglia d’argento, invece per Daniela Cotogni, che porta a casa 5 secondi posti.

Di seguito il riepilogo della ginnastica

All around

1) Marin Sara - Spagna

2) Cotogni Daniela - Italia

3) Hull Elizabeth - Australia

Classifica per attrezzo

Palla

1) Marin Sara - Spagna

2) Cotogni Daniela - Italia

3) De Gradi Silvia - Italia

Nastro

1) Marin Sara - Spagna

2) Cotogni Daniela - Italia

3) Hull Elizabeth - Australia

Cerchio

1) Marin Sara - Spagna

2) Cotogni Daniela - Italia & Hull Elizabeth - Australia

Clavette

1) Marin Sara - Spagna

2) Cotogni Daniela

3) Hull Elizabeth - Australia

APERTURA TRISOME GAMES 2016
TRISOME GAME - NUOTO SINCRONIZZATO


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità