QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 22 novembre 2019

Attualità lunedì 16 settembre 2019 ore 18:49

Trasporti, obbligo di convalida contro l'evasione

Strisciare il titolo di viaggio ogni volta che si sale un mezzo pubblico, questa la linea che la giunta intende seguire per ridurre l'evasione a bordo



FIRENZE — Il tema della evasione del pagamento del ticket è stato discusso in Consiglio comunale su proposta della vice presidente Maria Federica Giuliani che ha interrogato l'assessore alla Mobilità per chiedere se la giunta avesse intenzione di migliorare i sistemi di controllo a bordo.

Giuliani ha presentato una domanda d'attualità, per sapere "se sarà introdotto un sistema di controllo più efficace e cogente di controllo del titolo di viaggio e quali soluzioni, come avviene all'estero che si oblitera solo dalla parte dell'autista, con relativo controllo immediato, possono essere adottate".

L'assessore Giorgetti ha risposto “Con i nuovi mezzi l'ingresso è solo dalla porta davanti, dove siede l'autista, e l'uscita dalla porta centrale. Occorrerebbe un maggiore aspetto educativo e, soprattutto, si dovrebbe strisciare sempre il titolo di viaggio. Sono, infatti, previste sanzioni anche per chi ha l'abbonamento ma non striscia. Ho visto anch'io, quando prendo i mezzi pubblici, che in tanti non strisciano e ci sono state anche polemiche con dei genitori che giustificavano i figli che non strisciano l'abbonamento perché ogni volta devono tirare fuori il titolo dallo zaino o dalla borsa. Dobbiamo portare avanti il progetto già previsto dalla Regione, che impone di strisciare sempre il titolo di viaggio e renderlo più efficace”.

“C'è ancora molto lavoro da fare. Non siamo come all'estero dove tutti si mettono in fila per strisciare il proprio titolo di viaggio ma questa buona abitudine, che è anche una questione di educazione va portata avanti con la collaborazione di tutti e, soprattutto, tutti devono essere provvisti di titoli di viaggio” ha concluso Maria Federica Giuliani.



Tag

Mes, Di Maio: «Nessuno scontro con Conte»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca