Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Attualità martedì 11 agosto 2020 ore 12:25

Temperature percepite fino a 37 gradi

Giornata da bollino rosso per il caldo torrido. Attenzione alta per anziani e persone fragili. I servizi attivati dal Comune



FIRENZE — Bollino rosso per il caldo torrido a Firenze, dove oggi e domani a temperatura massima percepita raggiungerà i  37 gradi. Per oggi è stato confermato il codice arancione, mentre domani sarà codice rosso.

È quanto si legge nel bollettino elaborato dal dipartimento di epidemiologia Ssr Regione Lazio.

Attenzione alta per anziani e persone fragili.

Tra i servizi attivati dal Comune ci sono i ricoveri di sollievo, l’assistenza a casa, i pasti a domicilio, la teleassistenza e il progetto Soli Mai per il sostegno di anziani soli residenti nella città di Firenze.

C’è anche la possibilità di segnalare, da parte dei medici di famiglia, gli anziani ultra settantacinquenni soli in condizione di fragilità per l’inserimento nel servizio di sorveglianza attiva (monitoraggio telefonico periodico, rafforzato nei periodo di ondata di calore) gestito dalla Società della salute di Firenze in convenzione con l’Asp Firenze Montedomini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Oltre 250 persone identificate, un arresto per spaccio, quattro denunciati, controllati tre esercizi commerciali ed espulsi due cittadini irregolari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità