Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità domenica 13 giugno 2021 ore 18:59

"Stop al fumo nelle aree verdi, ecco cosa faremo"

L'assessore Cecilia Del Re a QUInewsFirenze spiega la novità che sarà introdotta a Firenze per vietare il fumo in tutte le aree verdi della città



FIRENZE — Il divieto di fumare all'aperto, nelle aree verdi, entrerà presto in vigore anche a Firenze. Dopo le anticipazioni di inizio anno, arriva la rivoluzione. I primi controlli con sanzione già a Settembre.

L'assessore all'Ambiente, Cecilia Del Re, è entusiasta del provvedimento, inserito nel nuovo Piano per la qualità dell'aria, destinato a cambiare le abitudini di molti fiorentini ed a far "respirare" la città.

Firenze ha deciso, è arrivato il momento per vietare il fumo all'aperto?

"Il provvedimento sarà valido in tutte le aree verdi della città. Daremo due mesi di preavviso per effettuare una idonea comunicazione del nuovo divieto. Sarà la polizia municipale a vigilare sul rispetto della nuova regola".  

C'è una data per quando partiranno i controlli e le contravvenzioni?

"Trascorsi i mesi di preavviso potremo ragionevolmente partire a Settembre 2021".

Come è maturata la decisione?

"Puntiamo ad un duplice obiettivo: ridurre il Pm10 ovvero le particelle inquinanti nocive per i polmoni e tutelare i cittadini dal fumo attivo e passivo nei luoghi aperti al pubblico spesso affollati e frequentati dai minori"

Per i fiorentini sarà un cambiamento importante

"Sarà un cambiamento culturale significativo anche per il modo di vivere gli spazi pubblici all'aperto che specialmente in questo momento storico, dopo la pandemia, sono diventati ancora più importanti e parte integrante della salute pubblica che con la qualità dell'aria è al centro della nostra attività amministrativa".

Una decisione che ha preso spunto dal lavoro del Consiglio comunale 

"Andiamo ad attuare mozioni approvate dal Consiglio comunale che ci ha chiesto di andare in questa direzione di salvaguardia della salute e della qualità dell'aria".

Gli uffici tecnici di Palazzo Vecchio sono in contatto con la Asl Toscana Centro per attingere ai dati più recenti riguardo al numero dei fumatori ed ai loro usi e consuetudini sul territorio fiorentino.

Per avere una immagine della situazione proviamo a sfogliare l'ultimo Report del progetto Passi (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia) al quale collaborano L'Istituto Superiore di Sanità e la Regione Toscana. 

Secondo i dati aggiornati al 2015 nel distretto sanitario di Firenze il 31% degli adulti tra i 18 e i 69 anni fuma sigarette, mentre il 24% è un ex fumatore e il 45% non ha mai fumato. Il numero di sigarette fumate in media al giorno è pari a 12. Firenze ha una percentuale di fumatori superiore alla media regionale con un trend in calo dal 2008.

L’abitudine al fumo risulta maggiore negli uomini e più elevata tra i 25 ed i 34 anni con maggiore frequenza in caso di difficoltà economiche. 

Il 93% dei 2335 intervistati ha riferito che il divieto di fumo nei luoghi pubblici è sempre o quasi sempre rispettato. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità