comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, sì della Camera alla fiducia a Conte: maggioranza assoluta con 321 sì

Attualità venerdì 05 maggio 2017 ore 11:18

Sospesi in aria per curare i marmi del Duomo

Una gru di 56 metri per monitorare a distanza ravvicinata le facciate marmoree della Cattedrale, del campanile di Giotto e del Battistero



FIRENZE — Il monitoraggio delle superfici marmoree esterne del complesso del Duomo di Firenze si ripete ormai dal 1926, quando fu fondata l'Opera di Santa Maria del Fiore. Si tratta di un'operazione che permette di monitorare da vicino lo stato di conservazione delle facciate in modo da poter poi intervenire. 

I lavori inizieranno lunedì e dureranno due settimane. Quest’anno, per la prima volta dopo il restauro delle facciate, delle falde di copertura e della lanterna, terminato nell’ottobre del 2015, anche le superfici marmoree esterne del Battistero saranno monitorate. In piazza del Duomo sarà portata una gru con un braccio lungo 56 metri. 

I controlli sui monumenti della piazza sono sempre più capillari, tanto che dal 2015 non sono più effettuati annualmente ma ogni sei mesi.  Nel prossimo monitoraggio, previsto in autunno inoltrato, sarà impiegata anche una autogru con un braccio di 104 metri per poter raggiungere le parti più alte della Cupola del Brunelleschi e del Campanile di Giotto.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità