Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca venerdì 04 febbraio 2022 ore 14:06

Socialmente pericolosi, giro di vite del questore

Maurizio Auriemma

Il nuovo questore di Firenze in 10 giorni ha emesso 11 atti tra Avvisi e Fogli di via obbligatori nei confronti di soggetti ritenuti pericolosi



FIRENZE — Il nuovo questore di Firenze ha imposto una stretta sulla pericolosità sociale facendo ricorso alle misure di prevenzione che hanno l'obiettivo di evitare che una persona considerata socialmente pericolosa possa compiere ulteriori reati ed allontanare coloro che creano allarme sociale.

Nei giorni scorsi Maurizio Auriemma ha applicato la misura di prevenzione personale dell’Avviso Orale nei confronti di 6 persone di età compresa tra i 21 e i 42 anni, già note per i loro precedenti e per il fatto di accompagnarsi a soggetti pregiudicati. Si tratta di 3 cittadini italiani, uno di nazionalità tunisina, uno georgiana ed uno etiope. Sussistono infatti a loro carico fondati motivi per ritenere che siano abitualmente dedito alla commissione di reati che mettono in pericolo la sicurezza o la tranquillità pubblica.

Sempre negli ultimi 10 giorni ha emesso anche 5 Fogli di Via. Tre dei destinatari di questi provvedimenti sono i cittadini cinesi recentemente indagati per sequestro di persona a scopo di estorsione. Per loro è scattato il divieto di ritorno nel Comune di Empoli per tre anni.

Maurizio Auriemma

Analogo provvedimento, con divieto di tornare per tre anni nel Comune di Firenze è stato emesso nei confronti di una giovane 22enne, di origine straniera, indagata nel mese di Gennaio per la ricettazione di diversi gioielli. Divieto di ritorno invece per tre anni nel Comune di Barberino di Mugello per un 60enne italiano, già noto e recentemente sorpreso nell’hinterland fiorentino alla guida in stato di ebbrezza alcolica.

Con l'Avviso Orale l’interessato viene formalmente invitato a cambiare stile di vita, ovvero a tenere una condotta conforme alla legge, con l’ammonimento che in caso di inadempienza potrà essere oggetto di un’altra misura di prevenzione più incisiva, come ad esempio la Sorveglianza Speciale. 

Con il Foglio di Via Obbligatorio il destinatario, fermato fuori dal proprio Comune di residenza, è obbligato a tornare per un determinato periodo nel Comune dal quale è stato allontanato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno