Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 07 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Attualità mercoledì 29 agosto 2018 ore 10:44

Motori e sgommate, l'irresistibile fascino del set

In tanti si sono accalcati alle transenne per le riprese delle nuove scene d'azione del film 'Six Underground' di Michael Bay



FIRENZE — Smartphone alzati in aria, fotocamere e selfie davanti al set di 'Six Underground' che si è spostato nel cuore del centro storico di Firenze. I motori ruggenti delle auto che in questi giorni si inseguono tra sgommate e freni a mano nelle vie della città hanno fatto sentire il loro rombo sotto le finestre dei palazzi istituzionali: palazzo Medici Riccardi sede della prefettura da una parte e palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale dall'altra. 

Insomma le riprese del film per Netflix che tanto stanno facendo discutere in città per la loro presenza talvolta invasiva sono un catalizzatore di attenzione. Con buona pace dei turisti che per arrivare al Duomo o a Palazzo Vecchio hanno dovuto rivedere i loro itinerari, cartina alla mano. Ma che, in molti, hanno deciso di soffermarsi attratti dalle grida 'Motore!' e 'Azione!' spesso sentite solo nei film, appunto. E' il cinema bellezza, e Firenze ancora una volta ci è dentro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura nella notte per l'esplosione allo sportello automatico. Sul posto anche gli artificieri e gli investigatori della Scientifica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca