Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE17°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità mercoledì 15 gennaio 2020 ore 14:20

Restaurati gli ex voto scoperti in un tabernacolo

Sono stati ritrovati durante gli interventi di risanamento che hanno interessato le pareti esterne della residenza medicea nel centro di Firenze



FIRENZE — In un tabernacolo esterno della muratura di Palazzo Medici Riccardi su via dei Ginori, realizzato probabilmente nel 1757 sono stati rinvenuti quattro ex voto accompagnati dalla scoperta di una tela dipinta a olio realizzata da Giuseppe Magni. Il ritrovamento risale allo scorso 2019 nel corso dei lavori di consolidamento e restauro della muratura, condotti dal geometra Roberto Benvenuti. Il restauro, con l'impegno dei Lions Club, verrà presentato durante la serata su 'Cosimo I e i simboli del potere mediceo'. 

Gli oggetti devozionali realizzati in lamina metallica in argento e bronzo riportano l’attestazione “PGR” “per grazia ricevuta” e vertevano in pessimo stato di conservazione pur rivestendo grande importanza antropologica. Da lì l’interesse mostrato da parte dei Lions Club nel finanziare il restauro affidato a maestranze dell’artigianato e restauro fiorentino quali il maestro orafo Paolo Penko, Beatrice Cuniberti e Paola Lucchesi dell’Associazione Atelier degli Artigianelli massime esperte del restauro della carta che hanno così ridato a questi oggetti la possibilità di narrare una storia intrecciata con la storia monumentale del palazzo monumentale.

Una serata dedicata al Duca di Firenze e i simboli che hanno rappresentato il suo potere è in programma il 16 gennaio 2020 presso la sede di Bpm in Piazza Davanzati, alle ore 21. Un incontro che rievoca e conclude le celebrazioni del Cinquecentenario di Cosimo de’ Medici che hanno visto il Duca di Firenze protagonista di una serie di iniziative organizzate e coordinate dal Comune di Firenze in collaborazione con Città Metropolitana di Firenze e altre istituzioni private presenti sul territorio. Saranno esposte le riproduzioni dei “regalia medicea” realizzate dal maestro orafo Paolo Penko: lo scettro e il toson d’oro di Cosimo I de Medici. Interverranno Carlo Francini, P.O. Ufficio Unesco del Comune di Firenze; Angela Di Iorio, responsabile Ufficio Cultura, Eventi, Museo e Biblioteca Moreniana della Città Metropolitana di Firenze; Valentina Zucchi, responsabile mediazione culturale Associazione Mus.e; Paolo Penko maestro orafo; Beatrice Cuniberti, restauratrice Associazione Atelier degli Artigianelli; il direttore generale della fondazione Lisio, Stefano Gallastroni.

La serata sarà l’occasione per completare la raccolta di fondi raccolti dai Lions Club di Sesto Fiorentino, Fiesole e Ponte Vecchio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno