Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Cronaca martedì 19 febbraio 2019 ore 10:00

Ragazzino danneggia la chiesa di Orsanmichele

A 13 anni ha scavalcato la recinzione che protegge l'edificio e si è aggrappato al cornicione danneggiandolo. Denunciati i genitori



FIRENZE — Ha scavalcato la recinzione che protegge l'edificio della chiesa di Orsanmichele e si è aggrappato al cornicione di una delle statue che decorano le pareti esterne, danneggiandolo. Protagonista un ragazzino inglese di 13 anni, in vacanza a Firenze con la famiglia, poi identificato dalla polizia municipale grazie a testimoni.

Dal cornicione, che fa parte della nicchia che ospita la copia della statua di San Luca, opera del Giambologna, si sono staccati due pezzi di circa 10 centimetri, che sono stati recuperati, mentre un altro frammento di 25 centimetri si è staccato parzialmente. Secondo i vigili la madre del ragazzo, accortasi che il figlio aveva scavalcato la recinzione, lo ha strattonato per farlo uscire. Poi la famiglia si è diretta verso piazza Duomo. Due passanti che avevano assistito alla scena li hanno seguiti e hanno allertato una pattuglia che si trovava in zona, che li ha fermati e identificati.

Dell'episodio è stato informato il tribunale dei minori sebbene, non essendo il 13enne imputabile, saranno i genitori a dover rispondere dell'azione del figlio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità