Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:45 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 05 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La motovedetta libica fa una manovra violenta e i migranti cadono in acqua

Attualità sabato 18 marzo 2023 ore 19:40

Petizione per salvare la ex chiesa dai turisti

I residenti lottano per tenersi la chiesa e sottrarla ai turisti. Hanno organizzato un mercatino per invitare a sottoscrivere una petizione



FIRENZE — I residenti lottano per salvare la chiesa e sottrarla alla realizzazione di un info point turistico, questo accade a Firenze dove i cittadini del resistente e sanguigno Oltrarno hanno lanciato una petizione.

Hanno organizzato un mercatino per Domenica 19 Marzo dalle 10 alle 19 per richiamare l'attenzione della popolazione fiorentina che nel fine settimana passeggia nel rione ed invitare a firmare una petizione che prega il sindaco di destinare la ex chiesa ai residenti invece che trasformarla in un ufficio informazioni per turisti.

"Facciamo dell'ex-chiesa di San Carlo ai Barnabiti, in via Sant'Agostino - recita la petizione - un centro comunitario per l'Oltrarno, gestito da un comitato di cittadini in amministrazione condivisa".

La ex chiesa dei Barnabiti e gli spazi adiacenti nella disponibilità del Quartiere 1 dovevano essere destinati ad uso comune, invece, proprio il Comune ha annunciato di volerne fare un info point per turisti. In Oltrarno, dove anche i bambini sanno che i turisti, soprattutto mordi e fuggi, sono amati alla follia.

"Da dodici anni - ricordano i promotori della petizione - l’associazione di volontariato Angeli della Città che opera nei locali adiacenti ai Barnabiti, chiede al Quartiere ulteriori spazi esistenti nella struttura per meglio organizzare le proprie attività e questi gli sono sempre stati negati. I servizi sociali del Comune collaborano con gli Angeli ritenendoli un punto di riferimento per il pagamento di utenze casa e affitti, per la distribuzione di alimenti e buoni spesa, per l’attività di orientamento per iter burocratici a persone in stato di necessità. Il Comune in più occasioni ha rimarcato la volontà di favorire e agevolare i residenti e i cittadini “resistenti” dei quartieri storici piuttosto che favorire la cultura del turismo mordi e fuggi, degli studentati, ecc. Si chiede che lo spazio denominato chiesa dei Barnabiti venga destinato ad uso della cittadinanza, a proposte a favore degli abitanti del quartiere, nonché delle associazioni di volontariato operanti nel territorio. Firmate questa petizione per raggiungere un accordo con il Comune affinché lo spazio dell’ex chiesa dei Barnabiti non venga impiegato per la realizzazione di un Info Point per turisti, ma venga gestito da un Comitato del quartiere per l’organizzazione di eventi culturali, educativi e sociali a fruizione degli abitanti di San Frediano e di tutti i cittadini". 

L'Oltrarno è un quartiere di straordinaria accoglienza, multiculturale ed interreligioso ma ha bisogno di spazio vitale per chi ha deciso di viverci, sacrificando la ghiotta opportunità della rendita alla passione vera, profonda e carnale per Firenze.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2022 alla guida del Consorzio Co&So, presidente di Confcooperative Toscana e vicepresidente nazionale dell'associazione. Cordoglio istituzionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità