QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 22 ottobre 2019

Attualità venerdì 26 agosto 2016 ore 19:30

"Vicino il disco verde per la Via dell'aeroporto"

Il ministro all'ambiente Gian Luca Galletti, durante un vertice a Palazzo Vecchio, ha confermato l'imminenza della valutazione di impatto ambientale



FIRENZE — Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha incontrato, durante un vertice sulle politiche ambientali tra Comune, Governo e Unione Europea, il ministro all'ambiente Gian Luca Galletti. Nardella ha annunciato che "si attende per metà settembre il semaforo verde sulla valutazione di impatto ambientale, il via libera più importante per la realizzazione della nuova pista dell'aeroporto di Peretola". "Molto probabilmente - ha sottolineato Nardella - conterrà una serie di prescrizioni collegate alla riduzione massima dell'impatto ambientale".

Le parole del sindaco arrivano al termine del vertice di Palazzo Vecchio che, oltre al primo cittadino, ha visto protagonisti il commissario europeo per l'ambiente, Karmenu Vella, e appunto il ministro dell'ambiente Gian Luca Galletti, alla guida del dicastero che ha in capo la procedura di Via per il potenziamento di Peretola. 

"Come confermato dal ministro Galletti, l'obiettivo aeroporto rientra tra le priorita' strategiche previste a livello nazionale: Firenze, assieme a Pisa, sta dentro- spiega Nardella- l'elenco dei poli aeroportuali principali per il Paese".

C'e' tuttavia il pronunciamento del Tar, che boccia l'ampliamento dello scalo in riferimento al piano di indirizzo territoriale (il Pit), "sentenza che però- sottolinea Nardella - è ininfluente ai fini della procedure di Via, come ha confermato il ministro Galletti".

DARIO NARDELLA SU AMPLIAMENTO AEROPORTO - dichiarazione


Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Lavoro