Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità sabato 23 febbraio 2019 ore 17:14

Offese razziste al candidato sindaco Mustafa Watte

Gli esponenti di "Punto e a Capo" Albini, Cariglia e Cioni sono intervenuti: "Sul razzismo, a Firenze, destra e sinistra pari sono?"



FIRENZE — Tea Albini, Nicola Cariglia e Graziano Cioni sono intervenuti per commentare "alcune reazioni di stampo razzista alla candidatura di Mustafa Watte a Sindaco di Firenze".

"Radio, Televisione e Giornali hanno dato grande rilievo alla candidatura di Mustafa Watte a Sindaco di Firenze, presentata da Punto e a Capo. La risonanza, i molti apprezzamenti e le critiche confermano, a nostro avviso, che Punto e a Capo ed il suo Candidato Sindaco sono riusciti ad instaurare un dialogo con la città. Fino ad ora tutta l’attenzione si è rivolta verso la doppia sfida rappresentata dalla scelta del candidato sindaco: l'idea del rinnovamento e, contemporaneamente, di una gestione dell'immigrazione che, nel rispetto delle regole, è ben lontana dalla rappresentazione che ne fa una campagna isterica e interessata, tutta volta a strumentalizzare il fenomeno a fini elettorali".

"Ci aspettiamo che, nel proseguo della campagna elettorale, altrettanta, se non maggiore, attenzione sia riversata sul programma per Firenze di Punto e a Capo, il solo già reso noto fra quelli dei partiti che parteciperanno alla contesa elettorale del 26 maggio. Un programma basato su alcuni punti cardine: la dignità delle persone, soprattutto quelle deboli per età o per malattia; la sicurezza e la visione di una Firenze non rinchiusa in se stessa ma motore di un'area più vasta (fino a Prato, Pistoia, Empoli) nella quale si possa vivere come in una sola città".

"Nel frattempo, abbiamo dovuto constatare un aspetto delle reazioni alla candidatura di Punto e a Capo: Mustafa Watte, oltre ai tantissimi apprezzamenti, ha ricevuto attacchi beceri e stupidi di stampo razzista. Non sappiamo se da destra o da sinistra. Sappiamo che nessuno ha avuto da obiettare nè a destra nè a sinistra. Tutto ciò ci fa capire quanto lunga sia ancora la strada da compiere e quanto giusta sia stata la nostra scelta di affrontare la sfida per Palazzo Vecchio da soli e con le nostre idee".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca