Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità giovedì 03 maggio 2018 ore 12:26

Nuova pista, appello per il sì all'aeroporto

Partita la raccolta di firme lanciata dal Comitato Sì Aeroporto rivolta a cittadini e imprese per chiedere tempi rapidi nella realizzazione dell'opera



FIRENZE — I primi firmatari dell'appello sono stati i fondatori stessi del Comitato Sì Aeroporto e da loro è arrivato l'invito a partecipare rivolto a cittadini e imprese per chiedere alle istituzioni di "fare presto a realizzare la nuova pista dell’aeroporto di Firenze, infrastruttura indispensabile per tutta la Toscana". 

Per raccogliere le firme è stato predisposto l'indirizzo web www.siaeroporto.org a cui è possibile connettersi tramite smartphone, tablet e computer. La sottoscrizione avviene attraverso la compilazione di un form e la successiva conferma dell'adesione alla mail che viene spedita tramite posta elettronica. La firma, si legge in una nota del comitato, consente di condividere la firma dell'appello sui social e, per chi ha un blog e un sito, anche sulle proprie pagine internet. Dei computer saranno allestiti anche alla manifestazione che il Comitato ha organizzato al Palaffari il 7 maggio alle 19.

Questi i primi firmatari:  Leonardo Bassilichi (presidente Comitato Sì Aeroporto), Alessandro Sorani (presidente di Confartigianato Firenze), Giacomo Cioni (presidente CNA Firenze), Aldo Cursano (presidente Confcommercio Firenze), Claudio Bianchi (presidente Confesercenti Firenze) e Luigi Salvadori (presidente Confindustria Firenze). Hanno già aderito anche Anna Lapini (presidente Confcommercio Toscana), Nico Gronchi (presidente Confesercenti Toscana), Alfredo De Girolamo (presidente Cispel Toscana).

Ecco il testo dell'appello: "Le aree di Firenze, Prato, Pistoia e della Toscana in genere rappresentano da decenni il motore principale dello sviluppo economico del centro Italia e una delle principali zone attrattive del Paese. Dopo un prolungato periodo di difficoltà economica che ha coinvolto l’Europa intera, mai come in questo momento il rilancio produttivo e occupazionale è diventato indispensabile. Riconoscendo la straordinarietà del periodo e puntando a ridare potenza al motore del nostro territorio, le forze del lavoro e imprenditoriali sono unite nel chiedere agli enti locali e alle istituzioni tutte di creare le condizioni migliori per sfruttare questa opportunità. Siamo convinti che le buone politiche debbano prima di tutto accompagnare uno sviluppo economico adeguato, organico e armonioso, per cui solo una regione dotata di infrastrutture appropriate, innovative e ambientalmente sostenibili può competere a livello globale, creare ricchezza e nuovi posti di lavoro. 

La nuova pista del sistema aeroportuale toscano, indispensabile porta d’accesso internazionale, è assolutamente prioritaria e non può più subire ritardi, costituendo un bene pubblico irrinunciabile per le 443.999 imprese attive in Toscana e un elemento indispensabile per 1.582.445 cittadini che vi lavorano. Chiediamo alle istituzioni che operano per il rilancio del territorio di ascoltare l’appello delle forze produttive e allo stesso tempo chiediamo alle forze associative, sindacali, sociali, ai professionisti, ai cittadini di condividerne i contenuti con sottoscrizione pubblica per rendere questo preciso impegno ancora più ampio e diffuso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato a metà mattina innescando l'intervento in forze da parte dei vigili del fuoco con più squadre ed automezzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca