comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:48 METEO:FIRENZE13°18°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 ottobre 2020
corriere tv
Speranza e il suo libro: «In questo momento non posso impegnare il mio tempo per le presentazioni»

Attualità giovedì 05 dicembre 2019 ore 15:05

Novità agli Innocenti arriva la camera immersiva

Il Museo degli Innocenti racconta la storia e il presente della più antica istituzione pubblica italiana dedicata all'accoglienza dei bambini



FIRENZE — In occasione del seicentenario dell'Istituto degli Innocenti il percorso museale si amplia e per la prima volta l’Archivio Storico, che contiene la memoria documentaria dell'Istituto depositaria dell'identità di circa 500 mila bambini qui accolti e accuditi, sarà visibile ai fiorentini e ai visitatori grazie a una vetrata che consente di affacciarsi su quegli spazi suggestivi e a una nuova illuminazione, all’interno del percorso museale. L'apertura al pubblico dell'Archivio non è possibile per ragioni conservative ed è stato quindi definito un progetto di valorizzazione che consente di far conoscere e apprezzare comunque ai visitatori questo patrimonio inestimabile. Una parte del percorso “Storia” del Museo ospiterà adesso anche una apposita sezione, dedicata all’Archivio Storico e adiacente all’esposizione dei segnali di riconoscimento (le cd. “medagliette spezzate”), nella quale sono esposti documenti originali provenienti dall'Archivio e un video che ritrae il prezioso e unico patrimonio archivistico dell’Istituto, consentendo una visita “virtuale” di questo luogo straordinario.

Il percorso di visita del Museo degli Innocenti si arricchisce anche di una esperienza sensoriale grazie a una “camera immersiva allestita nella Sala Grazzini e accessibile dal Cortile degli uomini, all’interno della quale i visitatori potranno vivere l’esperienza dell’Istituto grazie a un video emozionale a 270°, della durata di 12 minuti, proiettato all’interno di una stanza oscurata - la cd “camera immersiva” appunto - che ripercorre la vita dell’Istituto dall’inizio a oggi, con uno sguardo sempre proiettato verso il futuro.

Hanno partecipato alla presentazione dell’ampliamento del percorso del Museo degli Innocenti - oltre alla Presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida, almembro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto degli Innocenti che segue in particolare il Museo e le attività culturali dell’ente, Francesco Nerie al Direttore generale Giovanni Palumbo- la Presidente della Commissione consiliare “Istruzione, formazione e lavoro” del Comune di Firenze, Laura Sparavignae il Direttore Territoriale Firenze e Toscana Nord di UBI Banca, Aldo Calvani.

La Presidente dell'Istituto degli Innocenti, Maria Grazia Giuffrida ha commentato “Nell'anno del nostro Seicentenario abbiamo realizzato un rilevante progetto di ampliamento dell'esperienza di visita. Il visitatore del Museo è accompagnato attraverso modalità anche virtuali alla scoperta di luoghi e documenti inediti per l'utente e attraverso la Camera immersiva è invitato a entrare a far parte del racconto della storia di questa istituzione pubblica che, per prima in Italia, si è fatta carico di accogliere, prendersi cura, ma anche educare e far crescere i bambini più svantaggiati. Il pubblico è incoraggiato anche a comprendere l'evoluzione di questo ente fino all'impegno del presente, che è sempre proiettato verso il futuro e verso la promozione dei diritti dei bambini. Siamo felici di accogliere i visitatori in un percorso che evidenzia quella linea di continuità che lega il XV secolo ai giorni nostri e spiega che all'Istituto degli Innocenti 'la storia sceglie il futuro'. Ringrazio UBI Banca, nostro sponsor di questa iniziativa,grazie al quale abbiamo potuto realizzare la vetrata dell’Archivio Storico e la “camera immersiva”. Oltre al main sponsor UBI Banca, un ringraziamento va anche a “Dr. Vranjes Firenze” che, con le sue fragranze poste all’interno della “camera immersiva”, ne ha arricchito l’esperienza sensoriale”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro