QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 21 novembre 2019

Cultura lunedì 01 luglio 2019 ore 15:07

Mercato Centrale, scintille tra Rubio e Montano

Lo chef romano Gabriele Rubini ha criticato il format creato dall'imprenditore Umberto Montano che dopo Firenze ha aperto anche a Roma e Torino



FIRENZE — Negli ultimi giorni si è consumato uno scontro a distanza sulla genuinità dello street food contemporaneo, da una parte il brand creato a Firenze dal ristoratore Umberto Montano, dall'altra le accuse dello chef Rubio che ha criticato la proposta gastronomica "patinata".

L'imprenditore Umberto Montano, creatore del brand Mercato Centrale a Firenze ha risposto alle critiche mosse dallo chef romano Gabriele Rubini, in arte Rubio che ha auspicato la chiusura per fallimento dell'ultima struttura nata in Italia, a Torino. Il Mercato Centrale Torino ha aperto ad aprile scorso ed occupa oggi tre livelli a Porta Palazzo con 300 dipendenti.

Rubio che già in passato ha difeso la sua idea di cucina tradizionale assegnandone per diritto la titolarità alle sole attività storiche, quelle che ha visitato con i programmi televisivi "Unti e Bisunti" e poi "Camionisti in trattoria", non ha gradito l'ennesimo contenitore di street food della catena che ha avuto a Firenze la sua start up nazionale. 

Montano ha replicato all'auspicio del fallimento del Mercato Centrale Torino, accusando Rubio di mancanza di sensibilità soprattutto verso i dipendenti che lavorano all'interno del suo modello di ristorazione: li ha elencati per nome, ha parlato delle loro famiglie e dei singoli che altrimenti avrebbero fatto parte del popolo dei disoccupati. Secondo il ristoratore che a Firenze ha promosso la riqualificazione dei vecchi contenitori ad iniziare da Le Murate, Rubio si muoverebbe egregiamente sul campo della popolarità mediatica, ma rimanda al mittente tutte le critiche.

Montano è originario di Matera ed è arrivato a Firenze nel 1981, nel 2014 ha aperto il primo Mercato Centrale proponendolo come una riqualificazione dello storico Mercato Centrale nel quartiere di San Lorenzo. Il format è stato esportato alla Stazione Termini di Roma e dopo Torino arriverà anche a Milano.

Chef Rubio, personaggio televisivo tra i più carismatici, si sta mettendo in mostra a livello nazionale non solo come cuoco ma anche come opinionista politico attraverso una serie di interventi indirizzati ai vertici dell'attuale governo ed in particolare al vice premier Matteo Salvini.



Tag

Esplosione a Barcellona Pozzo di Gotto, il fumo visibile a chilometri di distanza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Spettacoli