Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 08 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni, Calenda: «Non intendo andare avanti in questa alleanza con il Pd»

Cronaca mercoledì 23 agosto 2017 ore 15:08

Autoriciclaggio, maxi sequestro a due imprenditori

La Finanza ha sequestrato beni per un milione e 690mila euro. Al centro l'acquisto di Villa Banti. Reato contestato per la prima volta a Firenze



FIRENZE — I due imprenditori, Luigi D'agostino, 50 anni, e Ilaria Niccolai, 44 anni, accusati in concorso dei reati di appropriazione indebita e di autoriciclaggio, sono accusati in concorso dei reati di appropriazione indebita e autoriciclaggio. La Guardia di Finanza ha messo i sigilli a villa Banti in viale Segni a Firenze che nel 2016 era stato acquistato all'asta da una società della 44enne.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, coordinate dalla pm Christine Von Borries, D'Agostino e Niccolai, sua convivente, avrebbero acquistato l'immobile distraendo denaro dalla società Nikila Invest srl, di cui D'Agostino è amministratore unico e Niccolai socia al 70 per cento.

Il denaro sarebbe stato versato attraverso due bonifici da 990mila e da 700mila euro direttamente sui conti correnti della Syntagma, di proprietà dell'imprenditrice che si era aggiudicata il palazzo all'asta. Secondo gli investigatori per aggirare la norma antiriciclaggio ed evitare che la banca si insospettisse, i due avrebbero simulato un preliminare di vendita di quote societarie della Syntagma, mai andato però a buon fine e giudicato anomalo dagli investigatori. Sempre secondo gli inquirenti, i due imprenditori avrebbero agito mossi dalla preoccupazione di non far apparire il movimento del denaro come un'operazione di finanziamento verso la Syntagma, che avrebbe comportato una gestione fiscale e tributaria più onerosa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Calano i contagi nella provincia di Firenze dove non sono stati registrati ulteriori decessi nelle ultime 24 ore. Sono 442 i positivi nella Asl Centro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca