comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 01 aprile 2020
corriere tv
Val Seriana, il conto delle vittime non torna. Il sindaco di Albino: «Più morti che nella Grande guerra, ma non riconosciuti dai dati ufficiali»

Attualità lunedì 27 marzo 2017 ore 10:30

Le statue Ginori per la prima volta in mostra

Al museo nazionale del Bargello un'esposizione suddivisa in sei aree tematiche con le più importanti sculture prodotte a Doccia



FIRENZE — Le opere in mostra lungo il percorso espositivo al Bargello, le più importanti prodotte nel periodo della Manifattura, dialogheranno con quelle della collezione permanente del museo, presentate in una serie di inediti confronti con cere, terrecotte e bronzi che servirono come modello totale o parziale delle porcellane. 

La mostra è divisa in sei nuclei tematici e racconterà la storia della trasformazione di un’invenzione scultorea in una porcellana

Nello specifico, dal Museo Ginori sono state concesse le due opere più importanti dell’intera collezione, cioè la 'Venere dei Medici', che riproduce la celebre statua della Tribuna, e il monumentale 'Camino'. In mostra, grazie alla collaborazione con l’Accademia Etrusca di Cortona, anche il 'Tempietto della gloria della Toscana' donato da Carlo Ginori all’Accademia, anch’esso restaurato per la mostra. Il 'Tempietto' riassume e concentra non solo le ambizioni artistiche, ma anche quelle politiche del fondatore della Manifattura.

La mostra aprirà i battenti il primo maggio. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità