comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le possibili tappe della (lenta) ripresa dopo la crisi

Attualità mercoledì 19 febbraio 2020 ore 13:46

La Misericordia dona i defibrillatori alla polizia

La Misericordia di Firenze è impegnata nel sostenere la diffusione dello strumento salvavita anche attraverso le donazioni ad enti e istituzioni



FIRENZE — Si è svolta questa mattina nella sede di piazza Duomo della Misericordia di Firenze la consegna di quattro defibrillatori automatici alla Questura di Firenze, destinati all’uso, nei casi emergenza, da parte di operatori di polizia specificamente formati.

La Misericordia di Firenze è impegnata nel sostenere la diffusione di questo fondamentale strumento salvavita e in più di un’occasione è stata in prima linea nella donazione di defibrillatori, anche pediatrici, a enti e istituzioni che sono quotidianamente impegnati nella tutela e nella protezione del cittadino, come quelli donati nel 2015 al Comune di Firenze e che furono posizionati in luoghi strategici della città piazza San Giovanni, Mercato Centrale, piazza Dalmazia, piazza Santo Spirito, Pavoniere alle Cascine.
Alla consegna erano presenti il Provveditore della Misericordia di Firenze Giovangualberto Basetti Sani, il Questore di Firenze Armando Nanei e l’Assessore al Welfare e Sanità del Comune di Firenze Andrea Vannucci.

“Siamo lieti di poter contribuire una volta di più alla salute dei cittadini e di chi, come in questo caso, opera attivamente sul campo in difesa delle persone - ha dichiarato il Provveditore della Misericordia di Firenze Giovangualberto Basetti Sani - Siamo fermamente convinti che questo tipo di strumenti salvavita dovrebbero trovarsi in ogni luogo pubblico perché in questi casi la tempestività dell’intervento fa veramente la differenza”.
“Quello che oggi riceviamo dalla Misericordia di Firenze costituisce non solo un effettivo contributo per la salvaguardia della vita di tutti coloro che sono presenti nelle strutture di Polizia, - ha dichiarato il Questore di Firenze Armando Nanei - ma anche un gradito segno di vicinanza da parte di un’antica, ma giovanissima organizzazione, quale è la Misericordia”.
"Continua l'impegno della Misericordia per la diffusione dei defibrillatori - ha detto l'assessore a Welfare e Sanità Andrea Vannucci - e la città di Firenze non può che ringraziarla. La donazione di questi strumenti salvavita alla Questura è un gesto di grande valore e importanza che dimostra l'elevata attenzione dell'organizzazione per la salute dei fiorentini. Firenze è una città sempre più cardioprotetta - ha continuato -: i defibrillatori sono stati installati in numerose palestre, ad alcune fermate della tramvia, in diverse piazze ed esercizi commerciali. Tutti siamo impegnati affinchè la cultura della cardiopretezione si diffonda al massimo per salvare più vite possibili".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport